Ancora guai per Vince McMahon: arriva la terza causa legale per lui

Dopo essere tornato a vestire i panni del Chairman WWE, Vince McMahon dovrà fronteggiare gli ennesimo problemi legali legati ai suoi azionisti

by Roberto Trenta
SHARE
Ancora guai per Vince McMahon: arriva la terza causa legale per lui

Nelle ultime settimane si è molto parlato di Vince McMahon e del suo clamoroso ritorno in WWE. Dopo averlo visto affrontare i problemi legati alle sue svariate scappatelle extra-coniugali, Vince sta adesso passando al contrattacco, cercando di vendere la compagnia di famiglia, tornando in sella alla sua WWE e facendo fare un passo indietro alla figlia Stephanie, recentemente dimessa dal ruolo di CEO e da qualsiasi altro ruolo nella compagnia.
A quanto pare, però, i guai di Vince non sarebbero finiti così, con il Chairman che starebbe per affrontare la sua terza causa legale nel giro di solo qualche mese.

Se l'ultima causa era stata mossa da parte di alcuni azionisti nel Delaware, per colpa di alcuni fondi pensionistici spariti, adesso un terzo gruppo azionista starebbe portando il tutto anche in una corte della città di Detroit, muovendo nuove accuse al Chairman.

Come riportato dalle pagine di Ringside News, vediamo infatti la situazione:

" 'Questo contenzioso consolidato ha una portata ristretta, è discutibile e l'unico contenzioso rimanente in questa azione legale dovrebbe riguardare la domanda per aggiudicare un compenso' hanno affermato i legali, lunedì in una deposizione in tribunale.

L'altro gruppo di investitori, nel frattempo, quelli che hanno fatto causa per per la presunta storia del pagamento di McMahon per coprire le accuse di molestie sessuali, stanno cercando di separare il loro caso dall'azione consolidata.

Ciò potrebbe mantenere in vita le rivendicazioni statutarie, interferendo con qualsiasi richiesta di compenso".

Vince McMahon ed il potere creativo mai raggiunto ancora

Secondo quanto riportato da molteplici fonti interne alla WWE negli ultimi giorni ai vari media online, sembra che Vince McMahon stia facendo di tutto per tornare ad avere lo stesso identico potere che aveva prima nella sua azienda, con il CDA che lo ha riaccolto negli ultimi giorni, ma con il suo apporto a livello creativo che ancora non viene supportato dagli altri dirigenti.

Secondo le ultime informazioni emerse dai vari Dave Meltzer e Sean Ross Sapp dei siti Wrestling Observer e Fightful, al momento Triple H continuerebbe ad avere in toto il potere creativo nelle sue mani, ma a breve la situazione potrebbe cambiare drasticamente, con l'intento dell'ex Chairman che sarebbe proprio quello di tornare a dirigere il comparto creativo, come ha fatto negli ultimi quasi 40 anni.
Secondo quanto affermato nelle ultimissime ore, dal sito Ringside News, il quale ha parlato con diverse fonti interne alla compagnia, tutti quanti sarebbero sinceramente preoccupati e certi, del fatto che prima o poi Vince McMahon torni a gestire in toto anche la parte creativa, dopo averlo visto sparire dalle scene solo per qualche mese.

La maggior parte degli addetti ai lavori sarebbe quasi rassegnato all'idea che McMahon sia tornato per rimanere e sicuramente riuscirà nel suo intento.

Vince Mcmahon
SHARE