Campione WWE subisce un infortunio e viene rimpiazzato a Raw 30 - SPOILER



by   |  LETTURE 2464

Campione WWE subisce un infortunio e viene rimpiazzato a Raw 30 - SPOILER

Durante la nottata trascorsa da qualche ora, la WWE ha mandato in scena il suo episodio di Raw 30, dedicato al suo trentesimo anniversario dello show rosso. Ad aprire la puntata c'è stato il famoso "processo a Sami Zayn", con l'atleta canadese che come riportavamo durante le scorse news, è stato ritenuto innocente dal Tribal Chief: Roman Reigns.
Dopo aver sentito il brivido di essere ritenuto responsabile di alcuni atti contro la Bloodline per qualche minuto, Sami Zayn si è ripreso dallo shock ed ha guidato anche il suo team ad un'importantissima vittoria.

Visto che Jimmy Uso ha riscontrato un infortunio non meglio specificato poco prima della serata, il fratello gemello di Jey non riusciva a prendere parte alla contesa titolata contro la Judgment Day. A prendere così il posto di Jimmy, è stato proprio Sami Zayn, il quale parlando con Adam Pearce, ha convinto l'official a farsi inserire nel match, come sostituto di Jimmy, visto che anche lui è parte della Bloodline.

Alla fine a vincere il match sono stati proprio gli "Usos", con Sami Zayn che insieme a Jey Uso ha colpito Dominik Mysterio con la 1D, mettendo fine alla contesa e tenendo per loro i titoli, che altrimenti, in caso di mancato match, sarebbero stati strappati via dall'official della compagnia alla coppia.

Sami Zayn: maltrattato da tutti, anche dagli arbitri

Durante l'ultimo live event della WWE tenuto alla fine dello scorso anno, c'era stato l'ennesimo faccia a faccia tra i due amici-nemici per la vita, i canadesi Sami Zayn e Kevin Owens.

Durante il match che stava andando in scena, Sami Zayn ha avuto anche un battibecco molto acceso con l'arbitro della contesa, Jessika Carr, la quale è stata provocata per diversi secondi dal canadese e che ha risposto con i fatti alle parole.

Dopo diversi secondi di insulti da parte di Zayn, la Carr ha colpito letteralmente con una Stunner l'atleta WWE, mettendolo KO, con Kevin Owens che ha eseguito una seconda Stunner sul suo vecchio amico, andando a vincere la contesa nella quale erano entrambi impegnati.

Ovviamente, la mossa eseguita dall'arbitro ha mandato in visibilio i fan presenti nell'arena, i quali hanno cominciato ad urlare festanti, soprattutto perché ad essere malmenato era proprio Sami Zayn, uno degli atleti che negli ultimi anni è più stato bistrattato da tutto il roster WWE.