Ex WWE Champion torna a Raw e attacca il suo avversario prima della Rumble - SPOILER



by   |  LETTURE 4904

Ex WWE Champion torna a Raw e attacca il suo avversario prima della Rumble - SPOILER

Erano ormai settimane che Brock Lesnar non si faceva vivo sui ring della WWE, sin dal suo ultimo match in ppv a Crown Jewel, dove l'ex WWE Champion aveva battuto in un finale molto fortuito l'All Mighty di Monday Night Raw, Bobby Lashley.

Nonostante proprio dal finale si capisse che tra i due c'era ancora una faida aperta, la WWE non aveva proposto nessun angle e nessun match tra i due fino ad oggi. Nella puntata di Monday Night Raw andata in onda questa notte, quella dedicata al trentesimo anniversario dello show rosso della compagnia, Brock Lesnar ha fatto il suo ritorno sui ring della WWE, durante il main event che vedeva Bobby Lashley andare a cercare di strappare il titolo a Austin theory, campione degli Stati Uniti in carica, in un match senza squalifiche.

Essendo appunto un no dq match, Lesnar è entrato sul ring e ha colpito prima Lashley con la sua F-5 e poi anche il campione Theory, posizionando poi quest'ultimo sul corpo esanime del suo avversario, permettendogli di fargli vincere il match e rimanere così col titolo ai fianchi.
Sembra così non avere fine la faida tra i due massicci atleti dello show rosso, che molto probabilmente adesso si sfideranno già alla Royal Rumble, se non addirittura anche a Wrestlemania.


Bobby Lashley vuole Brock Lesnar in un No Holds Barred match

Proprio poche ore fa, vi avevamo riportato l'ultima intervista di Lashley, in merito alla sua faida con Lesnar.

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di Hindustan Times, l'ex WWE Champion Bobby Lashley ha voluto continuare a punzecchiare il suo avversario, parlando questa volta addirittura di un match senza squalifiche, dicendo:

"Non ci sono state molte interazioni tra di noi.

Abbiamo avuto un paio di match, un paio di interazioni che sono accadute on-screen, ma al di fuori di quello, Brock è uno che rimane molto sulle sue, è un tipo così. Quindi non c'è stato poi nulla di così importante con Brock.

Non penso che nessuno abbia mai avuto nulla nel backstage con Brock. Ma se guardo avanti al match che potrei avere con lui, mi piacerebbe che fosse in un contesto che spinga me stesso verso altri livelli. Mi piace combattere.

A Brock piace combattere. Ci sono un sacco di similitudini tra noi due, quindi penso che il nostro prossimo match è qualcosa che tutti vorrebbero vedere in un No Holds Barred match. E' anche probabile che quello arriverà chiusi dentro ad una gabbia o in un Extreme Rules match o qualcosa del genere. Ma sta per arrivare".