Ex addetto ai lavori: "La WWE non prende sul serio Tony Khan"

La WWE rimane in vendita, ma l'ex manager sembra escludere il patron della AEW dai possibili acquirenti

by Roberto Trenta
SHARE
Ex addetto ai lavori: "La WWE non prende sul serio Tony Khan"

Nelle ultime settimane si è molto parlato della possibile vendita della WWE da parte di Vince McMahon. Tra i tanti possibili acquirenti, sembra essere spuntato anche il patron della AEW, Tony Khan, il quale ha fatto sapere di essere interessato alla federazione di Stamford, anche se sembra non aver convinto proprio tutti.
Nell'ultima puntata del suo Drive-Thru podcast, anche l'ex manager WWE Jim Cornette ha voluto dire la sua sulla possibile vendita della compagnia a Tony Khan, con il punto di vista dell'ex WWE che è però completamente diverso rispetto agli altri.

In merito a questo argomento, Cornette ha infatti affermato:

"La WWE ha dato a sè stessa diversi problemi negli ultimi tre anni, rispetto a quello che ha fatto la AEW, sia per quanto riguarda il cattivo booking sia per i problemi a livello pubblico di Vince e le sue attività disoneste.
Quindi penso che ciò a cui si riferisce Nick Khan è, sapete, con minacce velate molto sottili, è quello che sto cercando di dire, che non prendono Tony Khan seriamente e parlano di miliardi di dollari in un business globale mondiale e non.
Sapete che lui ha tutto il rispetto del mondo per il padre del ragazzo, il padre del ragazzo sta dando al bambino dei soldi con cui giocare e quello è ciò che hanno
".

Chi potrebbe comprare la WWE realmente?

Ovviamente, subito dopo la notizia del ritorno di Vince McMahon in pianta stabile in WWE e dopo il rumor che vede il Chairman voler vendere il prima possibile la sua "creatura", sono iniziati a circolare anche i primi nomi delle grandissime compagnie mondiali che potrebbero avere il potere economico di comprare la WWE e soprattutto che sono interessate.

Grazie ad un giornalista di PW Insider, veniamo a scoprire quali sono, con il membro dello staff del noto sito che ha riportato negli ultimi giorni:

"NBC Universal (la cui proprietà è di Comcast) è sempre stata la più papabile all'acquisizione secondo me.

In aggiunta oltre ad avere USA Network, hanno anche Peacock. Hanno anche NBC, che potrebbe diventare la casa dei PPV in streaming ed altri eventi speciali, il che porterebbe i network a tenere sott'occhio la sua programmazione.

Inoltre, comprando la WWE, avrebbe l'intero controllo dell'asset. Potrebbero scegliere chi mettere a capo di tutto e come far girare il tutto. Avrebbero anche il controllo di cosa mandare in onda e di quanto spendere, costruendo la propria macchina.

La FOX anche è qualcuno che potrebbe essere interessato alla WWE, così come la Disney. Il compratore che sembra avere più senso è quello che potrebbe fare di più con la WWE, piazzando nel proprio mercato il prodotto offerto dalla compagnia".

Tony Khan
SHARE