Dax Harwood incorona Randy Orton: "È il migliore del mondo"

La star della AEW Dax Harwood ha reso omaggio alla Vipera

by Simone Brugnoli
SHARE
Dax Harwood incorona Randy Orton: "È il migliore del mondo"

La star della AEW Dax Harwood sostiene che Randy Orton sia il miglior wrestler del mondo. La Vipera ha fatto la storia della WWE e ha festeggiato da poco il suo 20° anno nella compagnia, il che lo rende uno dei performer più longevi di ogni epoca.

Il 14 volte campione del mondo non sta attraversando un bel momento, complice un grave infortunio alla schiena che rischia di rovinare l’ultima parte della sua carriera. Il ‘Legend Killer’ è fuori dai giochi da diversi mesi e non esiste una data certa per il suo ritorno sul ring.

Dopo aver provato a ricorrere ad una terapia conservativa, Randy ha deciso di sottoporsi ad un delicato intervento di fusione alla parte bassa della schiena. La speranza dei fan è di rivederlo in azione al più presto, ma molti esperti non sono così ottimisti sul futuro di Orton.

La Vipera è ancora ai box

Nell’ultima edizione del podcast ‘FTR with Dax’, Dax Harwood ha elogiato Randy Orton: “Il suo tempismo sul ring è impeccabile, è sempre nel posto giusto al momento giusto.

Ha carisma, è atletico, è preciso in ogni sua mossa e non spreca alcun movimento. Quando ti trovi a lavorare con lui, devi soltanto seguirlo e tutto andrà per il meglio. Dal mio punto di vista, Randy Orton è il miglior wrestler del mondo.

Forse non ha il set di mosse più articolato di sempre, ma sa come elettrizzare il pubblico. La capacità di intrattenere la folla è ciò che rende davvero grande un lottatore”. Stando a quanto riferito da Dave Meltzer, noto corrispondente del ‘Wrestling Observer’, la WWE è stata costretta ad unificare i titoli tag team lo scorso anno proprio a causa del grave infortunio di Randy Orton.

La compagnia aveva inizialmente pianificato che gli RK-Bro mantenessero i titoli tag team di Raw. “La WWE non aveva pianificato l’unificazione dei titoli tag team, ma il grave infortunio di Randy Orton ha stravolto le carte in tavola.

Senza il problema alla schiena di Randy, gli RK-Bro sarebbero rimasti i campioni di Raw. Vista l’assenza della Vipera, la compagnia ha dovuto puntare tutto sugli Usos”.

Randy Orton
SHARE