Vince McMahon accetta un accordo legale da milioni di dollari per Rita Chatterton

Sono emersi ulteriori sviluppi sul caso McMahon-Chatterton, con l'ex arbitro che aveva accusato il Chairman di stupro

by Rachele Gagliardi
SHARE
Vince McMahon accetta un accordo legale da milioni di dollari per Rita Chatterton

Dopo i vari scandali che avevano portato Vince McMahon al pensionamento la scorsa estate, salvo poi tornare di recente riprendendosi tutti i suoi poteri in WWE, veniamo a sapere grazie al Wall Street Journal che uno di questi sarebbe culminato in un accordo tra lui e una delle persone che lo avevano accusato di molestie, ovvero l’ex arbitro WWE Rita Chatterton.

Queste le parole del sito: “Vince McMahon, presidente esecutivo della World Wrestling Entertainment Inc., ha accettato un accordo legale multimilionario con un ex arbitro di wrestling che lo ha accusato di averla stuprata nel 1986, secondo le persone che hanno familiarità con l’accordo.

L'accordo di Mr. McMahon con Rita Chatterton, completato il mese scorso, scongiura una lotta legale pubblica sulle sue accuse mentre Mr. McMahon persegue una possibile vendita della società. La signora Chatterton, il primo arbitro donna di quella che era allora noto come la World Wrestling Federation, ha chiesto $11.75 milioni di danni per il presunto stupro in una lettera di novembre per l'avvocato di Mr. McMahon vista da The Wall Street Journal. La signora Chatterton ha accettato una quantità minore di milioni di dollari, ha detto una delle persone che hanno familiarità con la questione, ma il Journal non ha potuto determinare la cifra esatta.”

Negazione e no comment

Il sito ha approfondito la questione riportando: “'Il sig. McMahon nega e ha sempre negato di aver stuprato la signora Chatterton. E ha risolto il caso solo per evitare il costo del contenzioso', ha detto Jerry McDevitt, un avvocato di Mr. McMahon. La signora Chatterton ha riferito al Journal, tramite il suo avvocato John Clune, che si rifiuta di commentare. La WWE non ha risposto alle richieste di commento.”

Sembra quindi che una delle cause contro il Chairman sia stata archiviata, anche se ha tante belle gatte da pelare in questo momento a livello legale, dato che gli arrivano denunce su denunce ogni giorno.

Vince Mcmahon
SHARE