Nick Khan: “Non conoscete Vince McMahon se pensavate si ritirasse con un tweet”

Il braccio destro di Vince McMahon si è lanciato in questa intervista lodando la strategia adottata dal Chairman tra il suo ritiro e il suo ritorno in WWE

by Rachele Gagliardi
SHARE
Nick Khan: “Non conoscete Vince McMahon se pensavate si ritirasse con un tweet”

A luglio 2022, Vince McMahon che da ormai moltissimi anni ha in mano tutta la WWE, ha deciso di aprire l’app di Twitter e sganciare una bomba che ha lasciato tutti a bocca aperta. Lo storico Chairman infatti aveva annunciato di essere andato in pensione, lasciando così la WWE, anche a seguito di tutti gli scandali che lo hanno coinvolto proprio ad inizio estate e che hanno portato il board della compagnia e i legali ad indagare su di lui.

Il tweet riportava quanto segue: “A 77 anni, è arrivato il momento per me di andare in pensione. Grazie, WWE Universe. Allora. Per sempre. Insieme.” A questo si è aggiunta poi la notizia data da PWInsider che ha annunciato che: “Stephanie McMahon e Nick Khan sono stati ufficialmente nominati co-amministratori delegati della World Wrestling Entertainment, con effetto immediato.”

Nick Khan se la ride e bacia le mani di Vince

Di recente però come sappiamo, Vince McMahon è tornato a pieni poteri nel board della sua stessa compagnia, portando così Stephanie McMahon, che aveva preso il suo posto, a dimettersi, lasciandogli di nuovo tutto quanto in mano, anche se per ora sembra che Triple H sia sempre a capo del team creativo dato che il Chairman si trova lì solo con lo scopo di vendere la compagnia. 

A parlare del suo breve ritiro ci ha pensato il suo fidato braccio destro Nick Khan intervistato al The Bill Simmons Show, che ha usato queste esatte parole quando gli è stato chiesto se è rimasto sorpreso dal suo ritorno: "No, quello è Vince. Chiunque credesse che il suo addio dopo un tweet fosse permanente, non lo conosce. Non sarebbe mai successo. Apprezzo il fatto che gli abbia concesso cinque/sei mesi, in modo da lasciare che si calmasse un po’ tutto, per poi tornare nel modo in cui è tornato.”

L’uomo ha anche aggiunto: "Dall'interno, non è così folle per me [il suo ritorno], ma quando sei dentro, vedi cose che stanno arrivando e sai cosa potrebbe accadere. Il mio pensiero è sempre stato che c'è solo un boss in WWE, e Vince è il fondatore e creatore della compagnia, è anche l'azionista di controllo, non è un termine di lavoro, è un termine legale. È sempre stato il mio punto di vista, sempre il punto di vista di Stephanie, che ad un certo punto potesse tornare. Il modo in cui l'ha gestita, per me, è stato intelligente nel fatto che è andato via per cinque o sei mesi, cosa che sembra piacere al pubblico quando qualcuno lo fa. È poi tornato e ha ripreso il controllo della sua compagnia come azionista di controllo. Con quella quota di controllo gli ha dato molta autorità e l'ha usata. Gli faccio un applauso per questo.”

Nick Khan Vince Mcmahon
SHARE