Eric Bischoff: "La WWE potrebbe diventare privata entro fine mese"

Eric Bischoff ha parlato di una vendita della WWE

by Andrea Scozzafava
SHARE
Eric Bischoff: "La WWE potrebbe diventare privata entro fine mese"

L'Hall Of Famer WWE Eric Bischoff ha parlato della possibilità che la federazione di Stamford diventi privata con una potenziale vendita. Vince McMahon è tornato dopo una breve pausa da presidente e amministratore delegato condividendo la sua opinione secondo cui la sua presenza è atta a guidare le trattative su una vendita. Dal suo ritorno,  sembra che Vince abbia di nuovo molto potere su quella che da anni è la sua creatura, infatti non avrebbe neanche bisogno più del consenso degli azionisti per prendere le decisioni. In questi giorni, si è parlato di una sua possibile partecipazione alla Royal Rumble e di qualche apparizione in tv, soprattutto tenendo conto che la prossima puntata di Monday Night Raw sarà una puntata speciale perché si festeggeranno i 30 anni dalla nascita del brand.

Eric Bischoff esprime la sua opinione sul futuro della WWE

Parlando nel suo podcast "83 Weeks", Eric Bischoff ha affermato che la possibilità che la WWE diventi privata è alta e potrebbe accadere molto prima di quanto molti  pensano: "Non sarei sorpreso se succedesse prima della fine di gennaio. Non sto dicendo che so già una cosa del genere ma non mi sorprenderebbe assolutamente. Credo sia possibile e il suo obiettivo può essere proprio quello di rendere la WWE privata".

Inoltre, Bischoff ha parlato anche della possibilità che Vince McMahon avrebbe preso in considerazione la vendita dei diritti streaming, osservandoli come una risorsa che genera entrate sufficienti per rendere privata l'azienda. L'ex vicepresidente senior della WCW ha anche affermato che potrebbe davvero partire una vera e propria asta per la vendita della WWE. Secondo Eric Bischoff infine Vince McMahon avrà molto più potere sulla vicenda di quanto la gente possa pensare.           

Eric Bischoff
SHARE