Vince Russo spiega perché Cody Rhodes non vincerà la Royal Rumble

Cody Rhodes farà il suo ritorno sul ring alla Royal Rumble

by Simone Brugnoli
SHARE
Vince Russo spiega perché Cody Rhodes non vincerà la Royal Rumble

Nelle ultime due settimane, la WWE si è impegnata molto al fine di promuovere l’imminente ritorno di Cody Rhodes. ‘The American Nightmare’, che non mette piede sul ring da Hell in a Cell 2022, ha recuperato dall’infortunio al muscolo pettorale e parteciperà alla Royal Rumble.

Il primo grande PPV del 2023 andrà in scena sabato 28 gennaio a San Antonio e promette di regalare ai fan tantissimi colpi di scena. Il ritorno di Cody in WWE dopo sei anni è stato uno degli highlights dello scorso anno, soprattutto se si considera che Rhodes era stato uno dei fondatori della All Elite Wrestling nel 2019.

Il 37enne di Marietta ha subito dimostrato di essere uno dei migliori performer in circolazione e ha espresso il desiderio di diventare campione del mondo nel futuro prossimo. Nell’ultima edizione di ‘Legion of RAW’ su Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha rivelato cosa si aspetta dal ritorno di Cody.

Cosa aspettarsi da Cody Rhodes?

“Non credo che Cody Rhodes vincerà il Royal Rumble match” – ha esordito Russo senza giri di parole. “Penso che la WWE voglia farlo tornare per aumentare gli ascolti, ma avrà molta ruggine addosso.

Non lotta da diversi mesi, quindi gli concederanno un po’ di tempo prima di elevarlo nuovamente. Chiunque eliminerà Cody alla Royal Rumble, inizierà probabilmente una faida con lui nelle settimane successive.

Rhodes avrà modo di togliersi di dosso la ruggine e poi competerà per il titolo mondiale” – ha aggiunto Vince. Russo ha parlato anche del futuro della WWE: “Sono tantissime le voci che circolano in questi giorni e non è facile capire in che direzione stia andando la WWE.

Spero con tutto il cuore che l’azienda non finisca nelle mani dell’Arabia Saudita, sarebbe un male sotto diversi aspetti. Nel caso in cui ad acquistare la WWE dovesse essere una società di intrattenimento come Netflix o Disney, assisteremmo sicuramente ad un enorme cambiamento rispetto al passato. Il wrestling diventerebbe una cosa completamente diversa da ciò a cui siamo abituati”.

Vince Russo Cody Rhodes Royal Rumble
SHARE