Una Superstar WWE "sparisce" nel nulla: la compagnia mette i cartelli

Dopo aver visto sciogliersi la stable di cui faceva parte, l'atleta scompare: ma che succede in WWE?

by Roberto Trenta
SHARE
Una Superstar WWE "sparisce" nel nulla: la compagnia mette i cartelli

In una delle puntate di Friday Night Smackdown di alcuni mesi fa, Max Dupri (tornato ad essere adesso fortunatamente LA Knight) aveva voluto portare in scena un promo dal backstage insieme al solito Adam Pearce, con il manager ex NXT che aveva voluto anche presentare al grande pubblico i suoi primi due modelli della sua agenzia, i quali avrebbero fatto la loro prima sfilata la settimana dopo a Smackdown, dopo essersi presentati al grande pubblico già il venerdì prima.

I due protagonisti della MMM, ovvero la Maximum Male Models, erano i due wrestler conosciuti in precedenza con i nomi di Mace e Mansoor, che la WWE ha adesso modificato in ma.çé e mån.sôör.
Durante la puntata seguente dello show blu del venerdì sera della WWE, i due sono andati a scoprire la nuova collezione di abiti da Tennis del 2022 della MMM, con Max Dupri che ovviamente li ha accompagnati in questa sfilata per il WWE Universe, con i fan che non stavano già più nella pelle per scoprire dove avrebbe portato questa storyline abbastanza strampalata della compagnia dei McMahon, che fino ad ora non si era mai vista.

Ala fine, la stable ha visto implementare un altro personaggio al suo interno, che era la sorella di Max Dupri, Maxxine, la quale ha aiutato il fratello ad uscire dalla squadra, con i suoi comportamenti, facendolo tornare LA Knight.

Per quanto riguarda gli altri tre atleti, invece, ad ora non se ne saprebbe nulla.

Mace scompare dalla WWE: dov'è finito?

Durante le scorse ore, il profilo Twitter di Mace, avrebbe postato un cartello che si usa solitamente per le persone scomparse.

Secondo quanto riportato dal cartello, Mace sarebbe stato avvistato per l'ultima volta il 4 Gennaio 2023 e poi, da allora, nessun segnale è arrivato dal wrestler WWE. Alla fine, anche il profilo ufficiale della WWE ha ripostato il tweet, facendo capire come il tutto sia parte probabilmente di una storyline.

La compagnia ha anche esortato i fan ad utilizzare l'hashtag #WheresMace, per aiutare nella ricerca dell'atleta scomparso. La WWE ha inoltre postato sul suo canale Youtube, un video nella quale parla proprio dell'accaduto, dal nome "ma.cé goes missing: Making it Maximum, January 12, 2023".


Cosa accadrà quindi nelle prossime settimane su questo fronte? Tale scenario approderà anche on-screen nei tapings settimanali della WWE e diventerà una vera e propria storyline on-screen per la compagnia? Non ci resta che attendere e vedere dove porterà questo cartello.

SHARE