Gunther ha le idee molto chiare: ecco quali sono i suoi obiettivi

Gunther non nasconde le proprie ambizioni

by Simone Brugnoli
SHARE
Gunther ha le idee molto chiare: ecco quali sono i suoi obiettivi

Dopo aver fatto la voce grossa a NXT UK, Gunther ha esordito nel main roster lo scorso anno a SmackDown ed è diventato una forza inarrestabile nel marchio blu. È il leader della fazione ‘IMPERIUM’, che comprende anche Giovanni Vinci e Ludwig Kaiser.

Il ‘Ring General’ ha avuto la possibilità di lavorare con superstar del calibro di Sheamus e Rey Mysterio durante la sua breve carriera e sembra avere la carte in regola per diventare un’icona di questo business.

La WWE ha modificato nuovamente il suo assetto in seguito al clamoroso ritorno di Vince McMahon, che si era ritirato a luglio dello scorso anno. Sua figlia Stephanie si è dimessa fra lo stupore generale e si vocifera che Vince abbia intenzione di vendere la WWE al Fondo di Investimento dell’Arabia Saudita.

Nel corso di una recente intervista a ‘My San Antonio’, Gunther ha confidato di avere obiettivi molto ambiziosi per il futuro.

Gunther ha le idee chiarissime

“Non mi accontento e metto sempre nel mirino nuovi obiettivi.

Voglio ottenere più riconoscimenti possibili nella mia carriera. In questo momento, sono concentrato sull’essere il miglior campione Intercontinentale possibile. Voglio rimanere in salute e mantenermi in buona forma, soltanto così posso imparare e crescere ulteriormente.

Il futuro mi dirà fino a dove posso arrivare in questo business. In generale, cerco di godermi ogni momento senza pensare troppo a ciò che verrà dopo” – ha dichiarato Gunther. L’ex stella di NXT non vede l’ora di fare nuove esperienze: “Ho sempre voluto lottare con Finn Balor.

Ovviamente, non mi dispiacerebbe lavorare con leggende del calibro di AJ Styles e Brock Lesnar. Mi viene in mente anche John Cena, ma non so se sarà mai disponibile”. Con oltre 200 giorni di regno, Gunther si sta classificando tra i migliori campioni Intercontinentali dell'era moderna.

Meno di un mese fa, l'atleta austriaco ha superato i 200 giorni di regno, un record importante e raramente raggiunto negli ultimi anni all'interno di un regno lottato e difeso più volte. Con il suo IMPERIUM alle spalle, il percorso di Gunther sembra sempre più di assoluto successo.

Gunther
SHARE