Shane McMahon non riappare in WWE da mesi, ma ecco il clamoroso stipendio del 2022

Dopo il clamoroso ritorno del padre, emerge quanto ha guadagnato grazie alla WWE Shane McMahon nel 2022

by Roberto Trenta
SHARE
Shane McMahon non riappare in WWE da mesi, ma ecco il clamoroso stipendio del 2022

Shane McMahon è entrato in diretto contatto con la WWE quando aveva 15 anni, iniziando ad occuparsi di merchandising e ascoltando i consigli di suo padre Vince, ex Chairman della federazione di famiglia. La sua carriera televisiva ha preso il via come arbitro per poi diventare producer, annunciatore e persino un wrestler vero e proprio alla fine.

Il rapporto fra lui e Vince è peggiorato sensibilmente all’inizio di quest’anno durante la Royal Rumble, mentre la crew si era riunita per mettere mano al booking della rissa reale maschile. I due hanno avuto un litigio accesissimo, che ha portato l’ormai ex Chairman ad allontanare suo figlio dalla compagnia, spedendolo addirittura a casa.

Secondo quanto fu riferito all'epoca dal sito Fightful Select, Shane avrebbe tentato di apportare una serie di modifiche al main event, scatenando l’ira di diverse superstar, inserendosi in parecchio grandi angle del match.

La partenza di Shane dall’azienda ha indotto i fan e gli addetti ai lavori a chiedersi cosa stia facendo l’ex Hardcore Champion in questo momento. A quanto pare, neanche il rapporto con la sorella Stephanie ed il cognato Triple H sarebbe idilliaco, con Shane che rimane tuttora fuori dalle scene e probabilmente non tornerà, per lo meno non in tempi brevi, sui ring della compagnia.

Dopo il trambusto scatenato dal Chairman storico, il padre di Shane: Vince, qualcuno si era chiesto se il figlio maggiore sarebbe potuto tornare sulle scene, ma per il momento sembra che la risposta sia solo negativa.

Quanto ha guadagnato Shane McMahon nel 2022?

Nonostante Shane McMahon sia scomparso nei primi mesi del 2022 dalla WWE, per via del trambusto scatenato nel backstage della Royal Rumble, con i suoi piani per Elimination Chamber e Wrestlemania che alla fine sono stati cancellati, il figlio maggiore di Vince McMahon ha comunque guadagnato una cifra esorbitante per le sue apparizioni di inizio anno.

Secondo l'ultima riunione degli azionisti della WWE, andata in scena qualche settimana fa, Shane avrebbe guadagnato quasi un milione di euro per le sue prestazioni del 2022. Nei documenti stilati per la SECURITIES AND EXCHANGE COMMISSION della WWE, infatti, leggiamo:

"Shane B McMahon è il figlio di Mr McMahon.

Nel 2022, Shane McMahon è stato assoldato come performer contractor indipendente dalla compagnia ed ha ricevuto un compenso di circa 828'000 dollari in connessione ai suoi servizi". Al momento e anche nell'anno passato, quindi, Shane McMahon non è mai stato messo sotto contratto con la compagnia di famiglia, con il suo apporto che è stato pagato solo come una sorta di contratto a gettone, nella quale non c'era nessun tipo di vincolo, a differenza dei contratti delle altre Superstar della compagnia.

Shane Mcmahon
SHARE