“Speriamo che l’esperimento Ronda Rousey in WWE sia finito”: ne parla il veterano

Sembra proprio che nessuno abbia sopportato l'ultima run di Ronda Rousey in WWE e dopo i fans interviene anche il veterano per parlarne

by Rachele Gagliardi
SHARE
“Speriamo che l’esperimento Ronda Rousey in WWE sia finito”: ne parla il veterano

Nell’ultima settimana non si è fatto altro che parlare della clamorosa svolta di fine anno 2022 che è accaduta a Friday Night SmackDown quando Charlotte Flair si è presentata a sorpresa dopo diversi mesi di assenza per sfidare Ronda Rousey dopo un match titolato che la Rowdy aveva avuto contro Raquel Rodriguez.

The Queen è riuscita nella sua impresa di detronizzare la campionessa che le aveva strappato il titolo a WrestleMania Backlash, anche se nel frattempo poi Ronda lo aveva perso e riconquistato contro Liv Morgan, ponendo fine alle sofferenze dei fans che già da diverse settimane iniziavano a manifestare malcontento per la run dell’ex UFC, riempiendo anche i social con l’hashtag #FireRondaRousey, ovvero “licenziate Ronda Rousey”.

A parlare del percorso che Ronda ha avuto nel 2022, ci ha pensato anche la nostra Rachele Gagliardi nel suo editoriale “Queen Of Moonsault - L’ombra di quella che era Ronda Rousey,” che vi invitiamo a recuperare.

C’è chi è più felice dei fans?

Ma anche un’altra persona si è lanciata nel suo podcast per sottolineare quanto sia stata fallimentare l’ultima run della fighter in WWE, se la rapportiamo ovviamente a quello che ha fatto quando è arrivata nel 2018.

Infatti Jim Cornette ha commentato questo passaggio di titolo tra lei e Charlotte Flair dicendo: "Se Ronda Rousey non avesse il nome e la reputazione che aveva dal mondo MMA o UFC, non sarebbe in televisione. C'è Charlotte, una stella, e poi c'è Ronda.

Speriamo che questa sia la fine dell'esperimento di Rousey. Ronda Rousey voleva diventare una lottatrice finché non ne ha avuto un assaggio. Non era nemmeno una lottatrice a tempo pieno. La prima run, ok. Poi va ad avere figli e allevare capre. E non sto nemmeno scherzando gente.” Ovviamente Cornette si riferisce al fatto che la Rousey si è presa una pausa dalla disciplina dopo WrestleMania 35, tra le tante cose, per avere una figlia, che ha partorito a settembre 2021 e per occuparsi della fattoria che ha a casa sua, prima di fare un ritorno andato apparentemente bene, ma poi male, alla Royal Rumble 2022.

Ronda Rousey
SHARE