Paul London: "Il ritorno di Vince McMahon? Ecco cosa ne penso"

Vince McMahon aveva annunciato il suo ritiro a luglio dello scorso anno, ma ora è tornato in WWE. Sarà la scelta giusta?

by Simone Brugnoli
SHARE
Paul London: "Il ritorno di Vince McMahon? Ecco cosa ne penso"

Come tutti ricorderanno, Vince McMahon aveva annunciato il suo ritiro a luglio dello scorso anno. Complici l’avanzare dell’età e le pesanti accuse di cattiva condotta abbattutesi su di lui, Vince aveva deciso di farsi da parte per il bene della WWE.

A prendere il suo posto sono stati sua figlia Stephanie e Nick Khan, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo. Tantissime cose sono cambiate in WWE negli ultimi mesi, visto che The Game non si è allineato alla politica del suo illustre predecessore.

Il 14 volte campione del mondo ha apportato diverse modifiche agli show, oltre ad aver riportato in azienda diverse star che erano state rilasciate durante la pandemia. Tutto lasciava presagire che fosse ufficialmente iniziata una nuova era.

Negli ultimi giorni, un nuovo colpo di scena ha stravolto la situazione. Vince McMahon è infatti tornato nel CDA della WWE con l’intenzione di capitalizzare il più possibile la vendita della compagnia, grazie anche all’aiuto di due ex dirigenti riportati in sella proprio da Vince.

Vince McMahon ha scioccato tutti

Nell’ultima edizione del podcast ‘Cafe de Rene’, Paul London ha commentato la notizia del ritorno di Vince McMahon: “Per me è come se non se ne fosse mai andato.

Probabilmente è sempre stato lì nell’ombra. Non ci credo che siano state prese decisioni senza il suo consenso”. Vince McMahon è ufficialmente tornato in WWE dopo che il Wall Street Journal aveva già anticipato la cosa solo qualche ora prima: “5 gennaio 2023- Vince McMahon, fondatore e azionista di controllo della World Wrestling Entertainment Inc., ha annunciato oggi di aver intrapreso le azioni necessarie per posizionare la compagnia in modo da capitalizzare un’opportunità unica per massimizzare il valore a lungo termine per tutti gli azionisti della WWE.

Queste azioni da intraprendere, comunicate oggi al consiglio di amministrazione della WWE tramite consenso scritto, includono l’elezione nel consiglio di Mr. McMahon, nonché di Michelle Wilson e George Barrios, ex co-presidenti e membri del consiglio della WWE, e attualmente co-fondatori e Co-CEO di Isos Capital Management – e la necessaria rimozione dal consiglio di tre amministratori.

Il signor McMahon prevede di assumere il ruolo di presidente esecutivo del consiglio di amministrazione,” si legge nel comunicato ufficiale della WWE.

Vince Mcmahon
SHARE