Kurt Angle: "Appena arrivato in WWE tutti pensavano fossi gay"

Al suo debutto in WWE, molti dei dirigenti e dei lavoratori WWE erano convinti di come Kurt Angle fosse fidanzato con il suo manager

by Roberto Trenta
SHARE
Kurt Angle: "Appena arrivato in WWE tutti pensavano fossi gay"

Negli ultimi mesi, l'Hall of Famer della WWE, Kurt Angle, aveva confermato come si sarebbe sottoposto ad una doppia operazione chirurgica che gli serviva per sostituire entrambe le sue ginocchia ormai malandate, con l'atleta che dopo oltre 20 anni di duro lavoro sodo sul ring, aveva deciso di smettere di soffrire di dolori alle articolazioni basse, dandoci un taglio di netto.

Dopo aver sofferto degli infortuni più disparati nella sua carriera, come la rottura del collo, per ben due volte o la consumazione di un po' tutte le varie cartilagini delle gambe o delle braccia, sembra che adesso Kurt Angle avrà una vita un po' meno dolorosa e più comoda davanti a sè, per arrivare ad una vecchiaia degna di un grande campione come lui.
Dopo la doppia operazione, Angle ha avuto davanti a sé un lunghissimo periodo di riabilitazione, con il wrestler che ha confermato come non sarebbe più potuto salire sul ring neanche volendo, con l'Hall of Famer della WWE che è stato ospite anche di una puntata di Monday Night Raw solo qualche mese fa.

Dopo essere apparso a Raw, qualche settimana fa Angle si è presentato anche a Friday Night Smackdown, con l'atleta che è tornato in scena con il suo angle più famoso, quello del bagno di latte, contro Otis e Chad Gable, mandando i fan in delirio nello show blu dedicato al suo compleanno.

Kurt Angle rivela il primo pensiero che ebbero su di lui in WWE

Nella sua autobiografia, Kurt Angle ha voluto rivelare come nel suo debutto in WWE, nel 1999, in molti erano convinti come lui fosse gay, per via del grande attaccamento al suo manager Dave Hawk.

In merito a questa faccenda, Kurt ha rivelato dopo anni:

"Io non ero molto convinto della mia decisione. il mio manager, Dave Hawk, venne con me a Stamford per cercare di aiutarmi, per essere di supporto ed aiutarmi nella firma.

Eravamo in camera insieme a Stamford e gli altri pensavano al tempo, anche se non me l'hanno mai detto allora, che noi fossimo gay. Dave faceva di tutto per me. E' divertente da morire pensare oggi a questa cosa, perché Dave faceva veramente qualsiasi cosa per me.

Mi faceva i frullati proteici. Mi lavava i panni. Mi faceva addirittura i massaggi al collo. Voleva semplicemente che io mi focalizzassi meglio sul lavoro e che fossi più a mio agio possibile. Nello stesso momento, infatti, ero combattuto se continuare a lavorare con la Ostrim o se firmare per la WWF.

Quindi tutti pensavano all'epoca che io e Dave fossimo gay, il che fu uno shock per la mia fidanzata dell'epoca, Karen e la moglie di Dave, Tracey quando lo scoprirono".

Kurt Angle
SHARE