Chi potrebbe comprare la WWE dopo il ritorno di Vince McMahon?

Dopo il grande clamore effettuato nelle ultime ore dal ritorno di Vince McMahon nel CDA della WWE, arrivano ulteriori dettagli sulla possibile vendita

by Roberto Trenta
SHARE
Chi potrebbe comprare la WWE dopo il ritorno di Vince McMahon?

Nelle ultime ore, era riemersa prepotentemente la notizia di un possibile ritorno ai piani alti della WWE di Vince McMahon, con l'ex Chairman che detiene ancora la maggior parte delle azioni della compagnia, il che lo rende quindi a tutti gli effetti ancora il proprietario della WWE.

Secondo quanto riferito ancora dal Wall Street Journal, importante testata che ha dato via allo scandalo McMahon, l'ex Chairman stava tramando di tornare al potere grazie all'appoggio di alcuni dirigenti a lui ancora fedeli, per poi vendere la compagnia.

Dopo solo qualche ora, sono emerse diverse notizie ufficiali, anche da parte della federazione di Stamford, le quali hanno comunicato ai fan e agli azionisti come Vince McMahon sia tornato di fatto nel CDA della compagnia che lui stesso ha contribuito a diventare la numero uno al mondo, con l'intenzione di capitalizzare il più possibile la vendita della stessa.

Quali grandi compagnie potrebbero compare la WWE?

Ovviamente, subito dopo la notizia del ritorno di Vince McMahon in pianta stabile in WWE e dopo il rumor che vede il Chairman voler vendere il prima possibile la sua "creatura", sono iniziati a circolare anche i primi nomi delle grandissime compagnie mondiali che potrebbero avere il potere economico di comprare la WWE e soprattutto che sono interessate.

Grazie ad un giornalista di PW Insider, veniamo a scoprire quali sono, con il membro dello staff del noto sito che ha riportato nelle ultime ore:

"NBC Universal (la cui proprietà è di Comcast) è sempre stata la più papabile all'acquisizione secondo me.

In aggiunta oltre ad avere USA Network, hanno anche Peacock. Hanno anche NBC, che potrebbe diventare la casa dei PPV in streaming ed altri eventi speciali, il che porterebbe i network a tenere sott'occhio la sua programmazione.

Inoltre, comprando la WWE, avrebbe l'intero controllo dell'asset. Potrebbero scegliere chi mettere a capo di tutto e come far girare il tutto. Avrebbero anche il controllo di cosa mandare in onda e di quanto spendere, costruendo la propria macchina.

La FOX anche è qualcuno che potrebbe essere interessato alla WWE, così come la Disney. Il compratore che sembra avere più senso è quello che potrebbe fare di più con la WWE, piazzando nel proprio mercato il prodotto offerto dalla compagnia".

Vince Mcmahon
SHARE