La WWE ha protetto John Cena nel suo ritorno a Smackdown

John Cena torna a Smackdown ma non lo fa come al solito: ecco cosa ha voluto evitare la WWE

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE ha protetto John Cena nel suo ritorno a Smackdown

Durante l'ultimo episodio di Friday Night Smackdown, abbiamo visto il canadese Kevin Owens unire le forze con il rientrante John Cena, pluricampione mondiale WWE, in un tag team match contro Roman Reigns e Sami Zayn. Grazie a questa contesa, Kevin Owens entra di diritto nelle statistiche e nei record della WWE come unico atleta ad aver lottato in un match che coinvolgeva sia Steve Austin che in uno che coinvolgeva John Cena, sin dal lontano 2002, ultimo anno in cui i due atleti ormai leggendari hanno lavorato entrambi sui ring WWE.

Per 20 anni, poi, nessun altro atleta era riuscito a lavorare con entrambi, in match diversi, ma comunque nello stesso anno solare. Tutto ciò è stato permesso al solo Prizefighter dei McMahon, il quale potrà adesso fregiarsi anche di questo grandissimo record personale.

Ai fan del WWE Universe, non è però sfuggito il fatto che Cena abbia lottato veramente poco durante la contesa dello show blu e c'è chi è venuto a svelare il motivo di tale tempistica abbastanza breve.

La WWE ha salvaguardato la salute di John Cena

A darci dei dettagli su come si sono svolte le cose durante il main event dell'ultima puntata di Smackdown, ci ha pensato Dave Meltzer del Wrestling Observer, il quale ha evidenziato diversi aspetti del match che solitamente non vengono messi in scena per le altre Superstar.

Per evitare che John Cena si potesse infortunare in qualsiasi parte del corpo, dovendo poi far posticipare tutte le sue riprese nella quale è coinvolto, la parte del match che includeva l'ex campione è stata ridotta notevolmente.

Come avrete notato dalla contesa, la maggior parte del tempo c'è stato Kevin Owens sul quadrato, con le mosse e le manovre eseguite da Cena e dai suoi avversari su di lui che sono state eseguite alla perfezione, con una cautela notevole.

Alla fine, Cena ha colpito Reigns con la sua AA, mantenendo alto il suo status in WWE, anche per portare avanti il suo status come "super-uomo" per i film d'azione nella quale è coinvolto. La FOX, inoltre, ha promosso il match di Cena anche durante le ultime partite della NFL, così da poter raggiungere più persone possibili, con la partecipazione di Cena a Smackdown che ha dato anche notevole visibilità al canale.

John Cena Smackdown
SHARE