Vince McMahon è ufficialmente tornato nel WWE Board Of Directors

Il Chairman della WWE è tornato nella compagnia: scopriamo tutti i dettagli

by Rachele Gagliardi
SHARE
Vince McMahon è ufficialmente tornato nel WWE Board Of Directors

Vince McMahon è ufficialmente tornato in WWE dopo le notizie che vi abbiamo segnalato questa mattina. Un nuovo deposito legale afferma che Vince McMahon sta tornando nel consiglio di amministrazione della WWE. Anche gli ex co-presidenti della WWE Michelle Wilson e George Barrios sono nel consiglio. I registi Directors Alan Wexler, Joellen Lyons Dillon e Jeffrey Speed sono stati rimossi.

Il fascicolo dimostra che Vince ha apportato modifiche allo statuto della WWE in modo da concentrarsi sui diritti dei media e le vendite delle società, cose che non possono essere fatte senza la sua approvazione. Il deposito include anche le email che Vince ha inviato al consiglio. E potete leggere tutto qui

Un pezzo del comunicato

Questa mattina vi abbiamo scritto dell’intenzione di Vince McMahon di tornare, con successiva conferma, tramite comunicato stampa, anche della WWE.

“5 gennaio 2023 Vince McMahon, fondatore e azionista di controllo della World Wrestling Entertainment Inc., ha annunciato oggi di aver ha intrapreso le azioni necessarie per posizionare la compagnia in modo da capitalizzare un’opportunità unica per massimizzare il valore a lungo termine per tutti gli azionisti della WWE. Queste azioni da intraprendere, comunicate oggi al consiglio di amministrazione della WWE tramite consenso scritto, includono l’elezione nel consiglio di Mr. McMahon, nonché di Michelle Wilson e George Barrios, ex co-presidenti e membri del consiglio della WWE, e attualmente co-fondatori e Co-CEO di Isos Capital Management – e la necessaria rimozione dal consiglio di tre amministratori. Il signor McMahon prevede di assumere il ruolo di presidente esecutivo del consiglio di amministrazione. 

[…] Prima di fornire il consenso scritto, il signor McMahon ha inviato due lettere separate al consiglio alla fine di dicembre, in cui ha espresso l’urgenza del suo ritorno alla compagnia come presidente esecutivo e il suo desiderio di lavorare in collaborazione con il consiglio e il team di gestione. A seguito delle conversazioni con i rappresentanti della compagnia sia prima che dopo l’ultima lettera di Mr. McMahon del 31 dicembre, McMahon ha stabilito, coerentemente con i suoi diritti di azionista di controllo, che i passi annunciati oggi sono necessari per massimizzare il valore della compagnia per tutti gli azionisti della WWE.” Qui trovate il resto del comunicato.

Vince Mcmahon
SHARE