Vince McMahon vorrebbe tornare per vendere la WWE? Le ultime

Dopo averlo visto sparire completamente dalle scene, ecco cosa vorrebbe fare Vince McMahon con le sue azioni della compagnia

by Roberto Trenta
SHARE
Vince McMahon vorrebbe tornare per vendere la WWE? Le ultime

La WWE ha subito un vero e proprio terremoto interno qualche mese fa dalla clamorosa notizia del ritiro di Vince McMahon, che ha preferito fare un passo indietro dopo essere stato travolto da una serie di pesanti accuse personali molto gravi emerse grazie al Wall Street Journal.

Il suo ruolo da dirigente è stato assunto da sua figlia Stephanie e da Nick Khan come CEO aziendali, mentre Triple H è stato messo a capo del team creativo. Il marito di Stephanie si è dovuto ritirare dal wrestling lottato poco prima di WrestleMania 38, non volendo correre rischi dopo essersi sottoposto ad un delicato intervento al cuore nel settembre 2021.

Oltre ad aver avuto una carriera eccezionale sul ring, Hunter ha dimostrato di saper fare grandi cose anche nel backstage, anche prima del ritiro di Vince. Il Cerebral Assassin è stato infatti l’artefice di una grandissima ricostruzione di NXT, avendo contribuito in prima persona a rendere il marchio Black and Gold una validissima alternativa agli show di Raw e SmackDown, con il suocero che ha però licenziato nell'ultimo anno tutti i suoi bracci destri nel terzo brand WWE, con personaggi quali Samoa Joe, William Regal e Road Dogg che sono stati mandati via dall'oggi al domani.

Dopo l'uscita di scena di Vince, Triple H ha comunque ripreso il controllo ovunque in WWE, tornando a riassumere moltissimi atleti e addetti ai lavori licenziati dal suocero, come Braun Strowman, Bray Wyatt, Dexter Lumis, Road Dogg e a da pochissimo anche William Regal.

Vince McMahon e l'idea di vendere la WWE

Nelle ultime ore, è riemersa prepotentemente la notizia di un possibile ritorno ai piani alti della WWE di Vince McMahon, con l'ex Chairman che detiene ancora la maggior parte delle azioni della compagnia, il che lo rende quindi a tutti gli effetti ancora il proprietario della WWE.

Secondo quanto riferito ancora dal Wall Street Journal, importante testata che ha dato via allo scandalo McMahon, l'ex Chairman starebbe tramando di tornare al potere grazie all'appoggio di alcuni dirigenti a lui ancora fedeli, per poi vendere la compagnia.

Secondo i giornalisti del Journal infatti:

"Mr McMahon, il quale ha ancora la maggior parte del potere grazie al possedimento della maggior parte delle azioni di Classe B della WWE, ha detto alla compagnia che eleggerà se stesso e due ex vicepresidenti e direttori, Michelle Wilson e George Barrios, nel board, così ci hanno comunicato.

La mossa di ristabilire Mr McMahon, che il board aveva invece rimosso precedentemente, ed altri servirebbe per avere così il controllo di altri tre posti vacanti da direttore". In pratica, Vince McMahon avrebbe bisogno anche dell'appoggio del board per poter tornare ad avere il controllo dell'azienda, nonostante ne detenga la maggior parte delle azioni. Riuscirà nel suo intento l'ex Chairman storico della WWE?

Vince Mcmahon
SHARE