La Bloodline mette a ferro e fuoco Monday Night Raw questa notte - SPOILER

L'inizio del nuovo anno parte col botto con la stable del Tribal Chief della WWE

by Roberto Trenta
SHARE
La Bloodline mette a ferro e fuoco Monday Night Raw questa notte - SPOILER

Durante la puntata dello show rosso della notte del 19 Dicembre, ad aprire le danze c'era stato Paul Heyman con un suo promo che aveva scaldato i fan presenti nell'arena, con le telecamere che si sono poi spostate su Roman Reigns, con il campione indiscusso che aveva voluto insultare Kevin Owens per tutte le sue mancanze di rispetto delle ultime settimane.

Più in là nel corso della serata, la WWE ha più volte inquadrato il resto della Bloodline che andava nel backstage a punire letteralmente chiunque gli si avvicinasse, con la prima vittima che era stata Mustafa Ali.

Dopo Ali, era toccato anche a Andre Chase, atleta di NXT che era presente nel backstage di Raw perché aveva appena fatto il suo match all'interno dei tapings di Main Event, con l'atleta dalla giubba rossa che era stato letteralmente massacrato, mentre andava in scena sul ring il match di Finn Balor.

Il tutto perché la Bloodline aveva deciso di dettare le regole nel backstage WWE, cosa che è accaduta anche questa notte, quando l'intro della puntata, che va in onda ogni settimana, è stato interrotto proprio dalla stable del Tribal Chief della compagnia.

La Bloodline mette a soqquadro Raw e attacca tutto e tutti

Anche nell'episodio di questa notte di Monday Night Raw, la Bloodline ha letteralmente distrutto tutto il ring e il bordo-ring, prendendo possesso di tutta l'area.

La Bloodline al completo, senza il suo Tribal Chief, ha infatti distrutto tutto ciò che c'era a bordo-ring, rifiutandosi di andarsene come richiesto dalla security inviata da Adam Pearce a calmare le acque.
Sami Zayn ha poi dato la colpa di questa azione di sommossa a Kevin Owens, il quale è intervenuto per attaccare la Bloodline, ma che per colpa dell'inferiorità numerica, alla fine è stato messo KO dai samoani.

Alla fine nemmeno la security ha potuto fare nulla per cacciare la Bloodline dal ring, con Pearce che si è dovuto far aiutare dall'intero roster di Raw, con gli atleti che hanno alla fine convinto con le cattive la Bloodline ad abbandonare l'area, lasciando devastazione ovunque.

Bloodline Monday Night Raw
SHARE