'Non sta prendendo seriamente la riabilitazione': Dupree attacca Matt Riddle

Matt Riddle avrebbe fallito ben due test antidroga negli ultimi mesi

by Simone Brugnoli
SHARE
'Non sta prendendo seriamente la riabilitazione': Dupree attacca Matt Riddle

A quanto pare, Matt Riddle avrebbe fallito ben due test antidroga negli ultimi mesi, costringendo la WWE a prendere seri provvedimenti. Secondo quanto riferito dal giornalista Cassidy Haynes del sito ‘Bodyslam’, l’atleta sarebbe stato messo alle strette dalla compagnia e ‘obbligato’ ad andare in riabilitazione per evitare il licenziamento.

“Se questa storia è vera, allora è lecito porsi delle domande. Se Matt Riddle ha fallito ben due test negli ultimi mesi, perché non è stato sospeso dopo la prima violazione? La WWE è tenuta ad annunciare ogni singola violazione riguardante gli atleti del roster principale.

È strano che l'azienda non abbia comunicato nessuna delle due infrazioni” – ha analizzato Dave Meltzer, noto corrispondente del Wrestling Observer. Nonostante la miriade di voci che circolano sul suo status, l’ex campione tag team di Raw ha recentemente twittato affermando che ‘non potrebbe essere più sano e felice’.

Nell’ultima edizione del podcast ‘Cafe de Rene’, Rene Dupree ha invitato Riddle a prendersi cura della sua salute con maggiore serietà.

Dupree rimprovera Matt Riddle

“Conosco il processo di riabilitazione essendoci passato un paio di volte.

So che Matt Riddle ha pubblicato qualcosa su Twitter. Il problema è che – quando sei in rehab – non ti è permesso avere il telefono. Non puoi avere nessun tipo di contatto con il mondo esterno, dato che sei lì per concentrarti sul tuo problema” – ha spiegato Dupree.

“Se Matt si trova effettivamente in un centro di riabilitazione e le regole non sono cambiate, ha già commesso un’infrazione. Ciò significa che non sta prendendo seriamente il processo riabilitativo” – ha aggiunto Rene.

Ai microfoni di Sportskeeda, l’ex general manager di SmackDown Teddy Long ha espresso la sua sincera opinione sul ‘caso Riddle’: “Sono abbastanza convinto che sia successo qualcosa di importante nel backstage.

Potrebbero esserci stati dissidi tra Riddle e la dirigenza legati allo sviluppo del suo personaggio. Il trattamento che sta subendo sembra a tutti gli effetti una punizione”. A questo punto, è sempre più in dubbio la presenza di Matt alla Royal Rumble 2023 e a WrestleMania 39.

Lita Matt Riddle
SHARE