Ronda Rousey sbaglia tutto a SmackDown: i fan la attaccano, i possibili provvedimenti

Il suo promo contro Charlotte Flair prima del match che le sarebbe costato il titolo non è passato inosservato ai tanti critici della Rowdy.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Ronda Rousey sbaglia tutto a SmackDown: i fan la attaccano, i possibili provvedimenti

Una girandola di eventi che ha chiuso un anno e ne ha aperto un anno a SmackDown, con la rinnovata sensazione che la sua protagonista abbia perso buona parte del controllo della situazione. Ronda Rousey è tornata a far discutere nella sua partecipazione allo show del venerdì notte di fine 2022, non solo per aver perso il suo titolo di SmackDown Women's Champion a vantaggio di Charlotte Flair ma per quanto affermato al microfono nel confronto con la sua rientrante rivale. In questa circostanza ha commesso due grossolani errori, che i fan hanno notato riprendendo ad aggredirla via social per la superficialità, la grossolanità e l'approssimazione che l'hanno caratterizzata sin dal suo ultimo ritorno in WWE. Tanto che gli addetti ai lavori sono tornati a parlare di possibili provvedimenti nell'immediato futuro.

Ronda Rousey era tornata come top face della federazione, a ma differenza del 2018 stavolta non ha funzionato. Nel corso del 2022 è quindi progressivamente diventata cattiva, ma questo non ha aiutato la sua popolarità come la WWE avrebbe sperato. Prestazioni opache ed errori sono infatti proseguiti, fino al fatidico promo con Charlotte di venerdì scorso a SmackDown.

Ronda Rousey ha accidentalmente suggerito che avrebbe difeso il suo titolo in un match contro Charlotte Flair a SummerSlam (come se fosse il prossimo Premium Live Event della WWE), prima di correggersi rapidamente e dire invece Royal Rumble. Quando ha cercato di rimediare alla gaffe, la Rowdy One è inciampata in un nuovo errore al momento di ricordare che "la Royal Rumble arriva prima". Rousey ha infatti usato la parola "soomer" invece di "sooner" quando Shayna Baszler le ha ricordato che questo mese si terrà proprio la Royal Rumble e ovviamente non SummerSlam.
 

Ronda Rousey e l'ipotesi di un supporto in WWE

I fatti di SmackDown hanno rinnovato un'indiscrezione di cui si parla da tempo, cioè che a Ronda Rousey serva un supporto nella preparazione e poi nella esecuzione dei suoi promo. Molti fan affermano da tempo che Paul Heyman sia quello che può aiutarla, e in queste ore 'Ringside News' ha ribadito che questo potrebbe avvenire a stretto giro di posta. Secondo il popolare sito d'oltreoceano, l'avvocato per eccellenza del wrestling americano le darebbe supporto nello stesso modo in cui ha aiutato Roman Reigns a diventare la più grande star della compagnia.

Per chi se lo fosse perso, Ronda Rousey è stata poi sconfitta da Charlotte Flair per lo SmackDown Women's Championship poco dopo il promo. La compagnia ha ora diverse opzioni per il futuro della Rowdy One. Tuttavia, è stata attaccata dal WWE Universe per tutti gli ultimi mesi, con #FireRondaRousey che è salito tra le tendenze quasi ogni volta che la californiana è apparsa sullo schermo. Si ipotizza che la Rousey affronterà Rhea Ripley a WrestleMania 39, il che indica che passerà a Monday Night RAW dopo la sconfitta titolata.

Ronda Rousey Smackdown Charlotte Flair
SHARE