Arbitro diventa wrestler: l'incredibile Stunner rifilata a Sami Zayn

Dopo aver visto l'alterco tra il wrestler e l'arbitro, a contrattaccare è proprio l'official della compagnia dei McMahon

by Roberto Trenta
SHARE
Arbitro diventa wrestler: l'incredibile Stunner rifilata a Sami Zayn

Durante gli ultimi mesi, alla Bloodline si è avvicinato sempre di più un atleta che con la stirpe degli Anoa'i non c'entra nulla: Sami Zayn. Il canadese di origini siriane, infatti, ha più volte salvato sia gli Usos che Roman Reigns da qualche batosta arrivata dai face dello show blu, con Sami che si è sempre prodigato come un componente della Bloodline, anche senza averne diritto.
Durante una delle puntate di Friday Night Smackdown andata in onda come al solito sul canale FOX americano, Roman Reigns in persona aveva invece deciso di ringraziare il lavoro svolto da Zayn, proclamandolo a tutti gli effetti un nuovo "fratello" della Bloodline, tirando fuori addirittura una maglietta personalizzata per l'ex Intercontinental Champion dello show blu, il quale era rimasto estasiato dall'onorificenza.

Dopo aver visto l'entrata nella stable anche di Solo Sikoa, proveniente da NXT, Sami Zayn è diventato quindi un "Honorary Uce", grazie al Tribal Chief, con la Bloodline che è diventata così sempre più dominante sui ring della WWE e sempre più estesa.

Dopo un iniziale attrito tra Sami Zayn e Jey Uso, con il gemello di Jimmy che non si fidava minimamente del canadese, adesso sembra che tutto fili liscio nella Bloodline, con i campioni di categoria che sono rimasti tali fino ad ora e con tutti gli altri ingranaggi che lavorano nella stessa direzione da tempo.

Jessika Carr colpisce Sami Zayn con una sonora Stunner

Durante l'ultimo live event della WWE tenuto nelle scorse ore, c'è stato l'ennesimo faccia a faccia tra i due amici-nemici per la vita, i canadesi Sami Zayn e Kevin Owens.

Durante il match che stava andando in scena, Sami Zayn ha avuto anche un battibecco molto acceso con l'arbitro della contesa, Jessika Carr, la quale è stata provocata per diversi secondi dal canadese e che ha risposto con i fatti alle parole.

Dopo diversi secondi di insulti da parte di Zayn, la Carr ha colpito letteralmente con una Stunner l'atleta WWE, mettendolo KO, con Kevin Owens che ha eseguito una seconda Stunner sul suo vecchio amico, andando a vincere la contesa nella quale erano entrambi impegnati.

Ovviamente, la mossa eseguita dall'arbitro ha mandato in visibilio i fan presenti nell'arena, i quali hanno cominciato ad urlare festanti, soprattutto perché ad essere malmenato era proprio Sami Zayn, uno degli atleti che negli ultimi anni è più stato bistrattato da tutto il roster WWE.

Sami Zayn
SHARE