Goldberg: "E' grazie a The Rock se sono riuscito ad arrivare in WWE"

A distanza di circa 20 anni, Da Man ringrazia il collega per averlo portato sui ring della famiglia McMahon

by Roberto Trenta
SHARE
Goldberg: "E' grazie a The Rock se sono riuscito ad arrivare in WWE"

Bill Goldberg è senza dubbio un’icona del business del pro-wrestling, anche se il suo nome è finito al centro di tante polemiche nel corso degli anni. Nel 2003, ha scioccato il mondo intero facendo il suo esordio in WWE e attaccando il mitico The Rock.

Bill era stato infatti uno dei volti simbolo della WCW durante la famigerata Monday Night War tra la compagnia della famiglia Turner e la WWF dei McMahon. Il 55enne di Tulsa si è regalato un nuovo stint in WWE nel 2016, riuscendo nell’impresa di sconfiggere Brock Lesnar in meno di due minuti alle Survivor Series.

Durante la sua lunga e gloriosa carriera, Goldberg ha raccolto 322 vittorie su 376 match disputati ed è rimasto imbattuto per 460 giorni consecutivi. In quel lasso di tempo, si è aggiudicato 173 incontri di fila.

Nelle ultime settimane, il nome di Goldberg è tornato alla ribalta per la notizia che il suo contratto sarebbe ormai in scadenza, se non addirittura già scaduto, con il suo volto che non si vede sui ring della compagnia ormai da mesi.

The Rock ha aiutato Goldberg ad approdare in WWE

Durante la sua ultima intervista rilasciata ai microfoni del Grilling JR, podcast del WWE Hall of Famer Jim Ross, Goldberg ha voluto parlare del personaggio che più di ogni altro lo avrebbe aiutato ad approdare alla corte dei McMahon ormai quasi 20 anni fa.

In merito alla vicenda, Da Man ha rivelato:

"Sì, Rock ha avuto una grande influenza ed impatto su tutta la negoziazione perché era il top guy della compagnia. Lui era The Rock. E ogni volta che un top guy punta su di te, che vuole lavorare con te nell'evento più grande dell'anno, come non può che farti sentire bene questa cosa?".

Ricordiamo come il primo avversario di Goldberg su di un ring della WWE, fu proprio The Rock, il quale venne colpito proprio all'esordio di Da Man con la compagnia, con una delle sue devastanti Spear che lasciavano senza fiato.

Goldberg The Rock
SHARE