Meltzer: "Il ritorno di Vince McMahon avrebbe ripercussioni negative sulla WWE"

Vince McMahon ha lasciato la WWE lo scorso luglio

by Simone Brugnoli
SHARE
Meltzer: "Il ritorno di Vince McMahon avrebbe ripercussioni negative sulla WWE"

Vince McMahon ha lasciato la WWE lo scorso luglio, complici l’avanzare dell’età e le pesanti accuse di cattiva condotta abbattutesi su di lui in seguito ad un’inchiesta del Wall Street Journal. Anche il suo braccio destro John Laurinaitis – ex responsabile delle relazioni con i talenti – è stato allontanato dalla federazione di Stamford.

Il posto di Vince è stato preso da sua figlia Stephanie e da Nick Khan, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo. Il 14 volte campione del mondo ha apportato una serie di modifiche sostanziali al prodotto WWE, oltre ad aver riportato in azienda diverse star che erano state rilasciate durante la pandemia.

Il morale nel backstage è arrivato alle stelle con l’avvento di The Game, che avrebbe in mente grandissime sorprese per l’anno prossimo. HHH avrebbe infatti già contattato The Rock, John Cena e Stone Cold Steve Austin per convincerli a tornare a WrestleMania 39, che si svolgerà l’1 e 2 aprile 2023 a due passi da Hollywood.

Nessuno vuole il ritorno di Vince McMahon

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal nei giorni scorsi, Vince McMahon si sarebbe già stufato della sua pensione dorata e vorrebbe tornare a capo della WWE. Queste le parole di una delle giornaliste del Journal: "Vince McMahon ha anche detto ad alcune persone che intende fare il suo ritorno in WWE, dicendo di aver ricevuto dei cattivi consigli dalle persone a lui vicine quando è scoppiato il caso e adesso lui crede che le investigazioni e tutto il resto associato sarebbero svanite nel nulla se fosse rimasto”.

Dave Meltzer – noto corrispondente del ‘Wrestling Observer’ – ha provato a far luce sulla questione: “Non è nel miglior interesse dell’azienda far tornare Vince McMahon in questo momento.

Conoscendo il personaggio, non mi stupirebbe se tentasse di rimettere piede in WWE. Probabilmente gli manca l’azione e il brivido che derivava dal fatto di essere il capo della WWE. Non bisogna dimenticare che questo business era tutta la sua vita. Ad ogni modo, io penso che un eventuale ritorno di Vince avrebbe ripercussioni negative sull’azienda”.

Vince Mcmahon
SHARE