I fan sono in ansia per Randy Orton: Road Dogg glissa sull'argomento

Il ‘Legend Killer’ è fuori combattimento da mesi

by Simone Brugnoli
SHARE
I fan sono in ansia per Randy Orton: Road Dogg glissa sull'argomento

Dopo aver difeso senza successo i loro titoli tag team dall’assalto degli Usos nella puntata di SmackDown del 20 maggio scorso, Randy Orton e Matt Riddle sono stati brutalmente attaccati dalla Bloodline. Da quel giorno, la Vipera non è più apparsa davanti agli schermi televisivi.

Il ‘Legend Killer’ è fuori combattimento da mesi a causa di un grave infortunio alla schiena, che potrebbe anche mettere fine alla sua gloriosa carriera. Il 14 volte campione del mondo si è recentemente sottoposto ad un intervento di fusione alla parte bassa della schiena e non esiste una data certa per il suo ritorno sul ring.

Secondo fonti vicine alla WWE, sarebbe un mezzo miracolo rivedere Orton in azione l’anno prossimo. I fan si auguravano di poterlo ammirare nuovamente alla Royal Rumble 2023 o a WrestleMania 39, ma è davvero impossibile sbilanciarsi vista l’età di Randy e la natura del suo infortunio.

Come sta la Vipera?

Nell’ultima edizione del podcast ‘Oh… You Didn’t Know?’, Road Dogg non ha voluto rivelare troppi dettagli sulle condizioni di Randy Orton: “Tanta gente mi chiede come sta Randy, ma io non posso rispondere.

Ho avuto una breve conversazione con Orton qualche settimana fa e vi posso assicurare che sta facendo tutto il possibile per tornare sul ring. Al tempo stesso, ci sono alcuni argomenti di cui non posso parlare pubblicamente”.

Ai microfoni di Sportskeeda, l’ex general manager di SmackDown Teddy Long si è espresso sulla delicata situazione di Orton: “Randy è un mio grande amico, mi sono sempre trovato benissimo con lui.

Spero soltanto che prenda la decisione giusta. Wrestler come Edge o Kurt Angle hanno scelto di tornare sul ring nonostante fossero reduci da gravi infortuni e i medici glielo avessero sconsigliato. Ognuno è libero di decidere cosa fare.

Mi auguro che Randy faccia la cosa giusta. Se i dottori gli hanno sconsigliato di tornare sul ring, gli suggerisco anch’io di stare lontano dal ring. Ovviamente è anche una questione di soldi”. Non resta che incrociare le dita e sperare che arrivino aggiornamenti positivi.

Randy Orton Road Dogg
SHARE