Booker T ed il nuovo Bray Wyatt: "Stanno cercando di normalizzarlo"

Dopo mesi sotto la maschera del Fiend, arriva la attenta valutazione del veterano sul lavoro della WWE con il wrestler

by Roberto Trenta
SHARE
Booker T ed il nuovo Bray Wyatt: "Stanno cercando di normalizzarlo"

Bray Wyatt era stato rilasciato dalla WWE nel Luglio del 2021, una mossa che aveva lasciato di stucco sia i fan che gli addetti ai lavori. Dopo oltre un anno di assenza, Wyatt ha fatto il suo ritorno a Stamford nel segmento conclusivo di Extreme Rules 2022, con un promo che ha messo tantissimo hype nei fan della compagnia, che lo attendevano da mesi.

Nonostante sia tornato da oltre un mese, l’ex campione Universale non ha ancora disputato alcun match televisivo, ma ha invece registrato diversi promo, che hanno portato all’introduzione di un nuovo personaggio: Uncle Howdy.

Sono in molti a chiedersi quali piani abbia la compagnia per Bray, soprattutto dopo l’addio di Vince McMahon. Quest’ultimo ha annunciato il suo clamoroso ritiro lo scorso Luglio, complici l’avanzare dell’età e le pesanti accuse abbattutesi su di lui negli ultimi mesi, per via dei suoi rapporti extraconiugali tenuti nascosti con dei soldi.

Il suo posto è stato preso da Stephanie e da Nick Khan come CEO, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo. The Game ha dato subito il suo tocco creativo agli show e ha riportato in WWE diverse Superstar che erano invece state rilasciate durante la pandemia.

Booker T parla della situazione "Wyatt" in WWE

Nonostante al momento non abbiamo ancora rivisto l'alter ego di Bray Wyatt sui ring della WWE, sembra che la compagnia voglia tornare su quel sentiero a breve, ma con degli accorgimenti maggiori rispetto al passato, con la gimmick di Wyatt che da molti era considerata troppo esagerata e che in qualche modo andava a distruggere lo status degli altri atleti della compagnia che gli andavano contro.

In merito a questo argomento, anche Booker T ha voluto dire la sua, commentando in questo modo ai microfoni del suo Hall of Fame podcast:

"Sto vedendo quello che stanno cercando di fare con Bray. Stanno cercando di normalizzarlo un po'

Mi piace perché la parte sovrannaturale sapevo non sarebbe potuta andare troppo oltre. Devi metterci per forza qualcosa della vita reale in questi personaggi ma Stone Cold Steve Austin era qualcosa di inarrivabile che avrebbe venduto sempre, dall'inizio alla fine e poi avresti anche pianto quando non ci sarebbe stato più. Quindi, questo è quello che cerco io in talenti del genere".

Booker T Bray Wyatt Fiend
SHARE