Ex addetto ai lavori WWE: "Licenzierei tutte le donne tranne due"

Dopo aver visto la campionessa di Smackdown stringere di nuovo il legame con la sua miglior amica, arrivano importanti commenti da parte di un ex manager

by Roberto Trenta
SHARE
Ex addetto ai lavori WWE: "Licenzierei tutte le donne tranne due"

Il match valido per il titolo femminile di Friday Night SmackDown è stato inserito al terzo posto nella card di Survivor Series: War Games dalla WWE e purtroppo non ha impressionato i fan, che non solo rimanevano in silenzio durante le varie azioni, ma ad un certo punto hanno iniziato ad urlare anche “We want Sasha”, contando che eravamo anche a Boston, costringendo la WWE ad abbassare il volume della messa in onda.

L’unico momento abbastanza interessante della contesa è stato quando Shotzi ha mandato Ronda e Shayna aldilà delle barricate sopra alcuni fan e si è lanciata in Crossbody su di loro atterrando tutti, ma quando la situazione si è spostata nuovamente sul ring le cose sono andate a favore della campionessa, la quale è riuscita a sottomettere la sua avversaria facendola cedere e mantenendo il titolo, ma lasciando un cattivo ricordo di questa difesa titolata con gli evidenti limiti che sembra avere sui ring di pro-wrestling.
A quanto pare, inoltre, non sembra essere andata meglio durante la diretta di qualche settimana fa di Monday Night Raw, con un bruttissimo trend che è diventato virale mentre la WWE si apprestava a mandare in onda il suo show, con i fan connessi da casa che hanno iniziato a postare video e foto della campionessa dello show blu, chiedendo alla compagnia di licenziare l'atleta.

Dopo averla rivista affiancata all'amica di una vita, Shayna Baszler, sembra che il pubblico abbia completamente voltato le spalle alla campionessa dello show blu, senza nessuna remora.

Dutch Mantel difende Ronda Rousey e Shayna Baszler

Nel suo ultimo intervento ai microfoni di Smack Talk, l'ex manager della WWE, con il nome di Zeb Colter, conosciuto nel mondo del pro-wrestling anche come Dutch Mantel, avrebbe sparato a zero totalmente sulle atlete della compagnia, partendo da Tegan Nox, appena rientrata sui ring della WWE e parlando anche delle sue colleghe.

Nel suo ampio discorso, Dutch ha infatti affermato:

"Lei non è pronta. Non so da quanto tempo si sta allenando. Non so cosa facesse prima nel territorio di sviluppo. Ma lei è insicura su quello che fa. Adesso, potrebbe essere, presumo, forse solo un po' di ruggine da ring, ma le sue movenze non erano omogenee e fluide.

Come se avesse molte esitazioni su tutto quello che faceva. Ho visto i suoi arm drags, patetici! Per niente buoni. Questo è il motivo per cui le mandano ad Orlando. Se non riesci a fare un arm drag grazioso, c'è qualcosa di sbagliato nella persona che lavora con te.

Sembrava forzato. Io licenzierei tutte quante adesso nella divisione femminile tranne Ronda e la Baszler. Licenzierei tutte e poi dopo cinque minuti, le riassumerei, solo per mostrare loro che posso farlo".

Smackdown
SHARE