Che ne sarà di Randy Orton? Ecco i possibili scenari

Randy Orton ha fatto il suo esordio in WWE nel lontano 2002

by Simone Brugnoli
SHARE
Che ne sarà di Randy Orton? Ecco i possibili scenari

Randy Orton ha fatto il suo esordio in WWE nel lontano 2002, diventando poi il più giovane campione del mondo nella storia della compagnia. La Vipera è stata una presenza costante per due decenni, affermandosi come uno dei migliori performer di tutti i tempi.

Il ‘Legend Killer’ stava vivendo una sorta di seconda giovinezza al fianco di Matt Riddle, con il quale aveva stretto un legame bizzarro e al tempo stesso intrigante. Molti fan e addetti ai lavori pensavano addirittura che Randy potesse conquistare il suo 15° titolo mondiale, ma un serio infortunio alla schiena lo ha costretto a prendersi una pausa.

Orton è inattivo dallo scorso maggio e le ultime notizie sulle sue condizioni non lasciano troppo spazio all’ottimismo. L’ex WWE Champion si è infatti sottoposto ad un intervento di fusione alla parte bassa della schiena e il suo futuro è più incerto che mai.

L’infortunio è piuttosto grave e non è detto che Randy potrà tornare a lottare l’anno prossimo.

Randy Orton si è operato alla schiena

Non è un caso che gli esperti abbiano iniziato a chiedersi quale potrebbe essere il ruolo di Randy Orton in azienda se non dovesse tornare sul ring.

‘The Viper’ potrebbe lavorare nel backstage, mettendo la propria esperienza al servizio dei giovani talenti come ha fatto Shawn Michaels. In alternativa, The Master of the RKO potrebbe cercare di sfondare nel cinema seguendo le orme di Batista, John Cena e The Rock.

Non è da escludere che Orton decida di fermarsi del tutto per trascorrere più tempo con la sua famiglia. Nell’ultima edizione del suo podcast, Rene Dupree ha espresso alcune considerazioni interessanti su Randy: “Beh, gli infortuni alla schiena sono tra i peggiori in assoluto per un wrestler professionista.

Il punto è che Orton ha voluto mantenere un fisico molto magro per tutta la sua carriera. Questa scelta gli ha garantito una longevità fuori dal comune, ma lo ha anche obbligato a sottoporsi a numerosi interventi.

Orton si è operato diverse volte alla spalla e adesso la schiena gli sta dando problemi. La sua struttura fisica ha avuto un peso su questi infortuni”.

Randy Orton
SHARE