Dirigente WWE viene attaccato in diretta a Raw con una devastante Spear - SPOILER



by   |  LETTURE 2343

Dirigente WWE viene attaccato in diretta a Raw con una devastante Spear - SPOILER

Bobby Lashley si esibisce ad altissimi livelli da quasi 20 anni, ma non ha nessuna intenzione di appendere gli stivali al chiodo. The All Mighty sta vivendo una sorta di seconda giovinezza e ha dimostrato di poter competere anche con Superstar molto più giovani di lui.

Il 46enne di Junction City è un otto volte campione del mondo, avendo detenuto due volte il WWE Championship, due volte l’ECW World Championship e quattro volte il TNA World Heavyweight Championship. Si è inoltre aggiudicato due volte il titolo Intercontinentale e tre volte lo United States Championship.

Tornando al presente, Bobby ha ceduto il suo ultimo titolo, il titolo degli Stati Uniti nelle mani di Seth Rollins, complice soprattutto l’interferenza di Brock Lesnar. La Bestia era apparsa qualche settimana fa a Monday Night Raw ed aveva attaccato brutalmente Lashley, per poi avere la loro resa dei conti a Crown Jewel, dove un finale controverso aveva mandato i fan su tutte le furie.

Bobby Lashley colpisce a Raw Petey Williams

Durante le ultime settimane, Bobby Lashley ha iniziato anche una faida con Seth Rollins, vista l'assenza di Brock Lesnar dai ring della compagnia. Dopo aver visto Rollins cedere il suo titolo nelle mani di Austin Theory, in quel delle Survivor Series, questa notte a Raw Bobby Lashley e Seth Rollins si sono resi protagonisti di una vera e propria rissa, dove ha avuto la peggio uno dei producer della compagnia.

Durante il loro scontro sul ring, infatti, Lashley ha tentato di colpire con la sua devastante Spear il marito di Becky Lynch, il quale si è però spostato, facendo sì che l'All Mighty colpisse il dirigente della compagnia Petey Williams, rimasto per diversi secondi al tappeto, dopo la Spear devastante subita.

Non si sa al momento se Lashley e Rollins avranno conseguenze dopo questo attacco involontario nei confronti del collega di Adam Pearce, ma di solito quando viene colpito un road agent o un dirigente on-screen, la WWE prende sempre qualche provvedimento.