Kurt Angle inserisce Brock Lesnar nella lista dei migliori di sempre

Brock Lesnar ha fatto la storia di questo business

by Simone Brugnoli
SHARE
Kurt Angle inserisce Brock Lesnar nella lista dei migliori di sempre

Brock Lesnar ha fatto la storia di questo business, affermandosi come una delle migliori superstar di tutti i tempi. La Bestia ha sorpreso i fan e gli addetti ai lavori durante il suo ultimo stint in WWE, in cui ha mostrato un lato inedito del suo personaggio.

L’ex campione Universale si è reso più simpatico agli occhi della gente, tanto da aver ricevuto il sostegno del WWE Universe nel corso della sua faida con Roman Reigns. La Bestia ce l’ha messa tutta per detronizzare il ‘Tribal Chief’, ma l’ex membro dello Shield ha avuto la meglio sia a WrestleMania 38 che a SummerSlam.

Roman è il leader indiscusso della compagnia da un paio d’anni e il suo regno sembra destinato a proseguire almeno fino a WrestleMania 39. Brock ha invece ripreso la sua accesissima faida con Bobby Lashley, riuscendo nell’impresa di sconfiggere The All Mighty a Crown Jewel.

Kurt Angle celebra The Beast

In una lunga intervista concessa a Bill Apter per Sportskeeda, Kurt Angle ha speso bellissime parole per Brock Lesnar: “La Bestia è uno degli avversari più temibili che abbia mai affrontato.

Stiamo parlando di un atleta che è in grado di distruggere qualsiasi rivale gli si pari davanti. Non c’è mai stato nessuno più dominante di lui in questo business. È un individuo pericoloso. Ti logora a suon di Suplex e – se resti intrappolato nella sua morsa – non hai scampo.

Cercavo sempre di contrastare i suoi Suplex con i miei Suplex. Ci sono riuscito nella maggior parte dei casi. Ho battuto Lesnar per il titolo mondiale a SummerSlam 2003, se non ricordo male. Lui si è preso la rivincita a WrestleMania 19.

Brock Lesnar è uno dei migliori wrestler con cui abbia mai lavorato”. L’ex medaglia d’oro olimpica ha escluso un suo ritorno sul ring: “Non credo proprio che tornerò a lottare. Ho subito un delicato intervento al ginocchio qualche mese fa e devo essere molto cauto. Anche se odio dirlo, devo ammettere che non sono più l’atleta che ero un tempo”.

Kurt Angle Brock Lesnar
SHARE