Eric Bischoff: "Vince McMahon? Lo rispetto più ora che in passato"

Vince McMahon ha reso la WWE una delle aziende più importanti al mondo

by Simone Brugnoli
SHARE
Eric Bischoff: "Vince McMahon? Lo rispetto più ora che in passato"

Vince McMahon ha reso la WWE una delle aziende più importanti al mondo, oltre ad aver lanciato una miriade di wrestler che hanno fatto la storia di questo business. L’ormai ex Chairman della compagnia ha deciso di farsi da parte lo scorso luglio, lasciando di stucco sia i fan che gli addetti ai lavori.

Sono principalmente due i motivi che hanno spinto Vince a ritirarsi: l’avanzare dell’età e le pesanti accuse di cattiva condotta abbattutesi su di lui in seguito ad un’inchiesta del Wall Street Journal.

Anche il suo braccio destro John Laurinaitis – ex responsabile delle relazioni con i talenti – è stato allontanato dalla federazione di Stamford. Il posto di Vince è stato preso da sua figlia Stephanie e da Nick Khan, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo.

Il 14 volte campione del mondo ha dimostrato di avere una filosofia molto diversa da quella del suo illustre predecessore e non ha esitato a riportare in azienda parecchie star che erano state rilasciate durante la pandemia.

Eric Bischoff elogia Vince McMahon

Intervistato da Steve Fall nell’ultima edizione del podcast ‘Ten Count’, Eric Bischoff ha espresso la sua sincera opinione su Vince McMahon: “Ho sempre rispettato moltissimo Vince McMahon dal punto di vista degli affari.

Anzi, ci tengo a precisare che lo rispetto più ora di quanto non abbia mai fatto in passato. Non si può negare che Vince abbia contribuito più di ogni altro a rendere la WWE ciò che è oggi.

Ho apprezzato anche la sua scelta di fare un passo indietro per favorire Stephanie e Triple H, che hanno preso in mano le redini della compagnia. Il business sta continuando a crescere grazie a loro”. Bischoff è stato molto meno tenero nei confronti di CM Punk: “Non sembra nemmeno più un atleta e non ha senso continuare ad investire su di lui.

Punk era entrato nel cuore della gente grazie alla sua esperienza in WWE. Si era creata una mistica intorno al suo personaggio. Tony Khan ha provato a sfruttare quella mistica, ma ci è riuscito per pochissimo tempo”.

Eric Bischoff Vince Mcmahon
SHARE