Brock Lesnar spiega com'è cambiato il suo rapporto con Vince McMahon

Il 2022 verrà ricordato anche per essere stato l’anno del ritiro di Vince McMahon

by Simone Brugnoli
SHARE
Brock Lesnar spiega com'è cambiato il suo rapporto con Vince McMahon

Il 2022 verrà ricordato anche per essere stato l’anno del ritiro di Vince McMahon. L’ormai ex Chairman della WWE ha annunciato il suo addio alla compagnia lo scorso luglio, complici l’avanzare dell’età e le pesanti accuse di cattiva condotta emerse da un’inchiesta del Wall Street Journal.

Stephanie McMahon e Nick Khan hanno preso il suo posto al comando dell’azienda, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo. Superando lo scetticismo iniziale, The Game è riuscito a rinnovare un prodotto ormai stantio e a riportare in azienda diverse star che erano state rilasciate durante la pandemia.

Il morale nel backstage si è innalzato notevolmente da quando HHH ha preso in mano la situazione e la WWE ne ha giovato anche in termini di ascolti. Si vocifera che il 14 volte campione del mondo abbia in mente grandissime sorprese per l’anno prossimo.

Al tempo stesso, l’addio di Vince ha scatenato un’ondata di reazioni in ogni angolo del mondo. Nell’ultima edizione dello show condotto da Pat McAfee, Brock Lesnar ha parlato del suo rapporto con Vince McMahon.

Il lato tenero della Bestia

“Io e Vince McMahon abbiamo avuto un rapporto di amore/odio negli ultimi 20 anni, ma siamo sempre stati leali l’uno con l’altro” – ha confidato la Bestia. “È passata molta acqua sotto i ponti e abbiamo vissuto tantissimi momenti insieme.

Ho sempre rispettato sia Vince McMahon che Dana White, anche se il mio approccio nei loro confronti era completamente diverso. Ho conosciuto Vince quando ero più giovane e l’ho sempre visto come una figura paterna.

Da Vince ho imparato tante cose che mi sono state utili nel prosieguo della mia carriera” – ha aggiunto Brock. In una recente intervista a Sportskeeda, EC3 ha sfatato alcuni miti che circolano su Lesnar: “Non è vero che è un tipo asociale e inavvicinabile.

Se vuoi diventare suo amico, non devi avere paura di lui. Se riesci ad avvicinarti a Brock, ti rendi conto che è una persona molto simpatica a gioviale. Lesnar è quel tipo di ragazzo che percepisce la debolezza altrui”.

Brock Lesnar Vince Mcmahon
SHARE