Cronista WWE sentenzia: "La Bloodline è più avvincente dell'NWO"

Dopo aver visto l'ennesimo successo alle Survivor Series, arrivano nuovi grandi complimenti per la stable di Smackdown

by Roberto Trenta
SHARE
Cronista WWE sentenzia: "La Bloodline è più avvincente dell'NWO"

La Bloodline sta entrando sempre di più di diritto nella storia della WWE ma non solo, anche in generale in quella della disciplina del pro-wrestling di tutto il mondo.
Se guardiamo i singoli atleti, Roman Reigns è campione Universale dall’estate del 2020 e WWE Champion da WrestleMania 38, mentre gli Usos possiedono entrambi le cinture della categoria di coppia e Solo Sikoa è stato invece per un brevissimo periodo campione ad NXT con il titolo di North American Champion ed infine è presente nella stable anche The Honorary Uce, Sami Zayn, il campione del popolo.
Dunque una stable che in un modo o nell’altro è riuscita a portare lustro a sé stessa vincendo titoli su titoli, incontri su incontri, faide su faide, con la presenza di Paul Heyman come manager che fa da contorno (e che contorno).
A proposito di faide, con l’annuncio un po’ a sorpresa dell’Elimination Chamber che si terrà in Canada nel Febbraio del 2023, molti fan si sono scatenati con l’idea di un possibile scontro tra Roman Reigns e Sami Zayn (che lotterebbe così in “casa”), grazie al crescente malumore presente fino a qualche settimana fa nella Bloodline stessa a causa degli attriti tra Jey Uso e il membro onorario.

Corey Graves idolatra la Bloodline e fa i confronti con l'NWO

Nell'ultima puntata del suo After The Bell, trasmissione condotta proprio da Corey Graves ormai da anni, il cronista WWE ha voluto fare diversi complimenti alla Bloodline e alla storyline che sta impegnando la stable attualmente sui teleschermi della compagnia.

Nel suo intervento, Corey ha infatti affermato:

"Questi ragazzi continueranno a portare avanti questo posto per il prossimo futuro. Ci sono così tanti modi per andare avanti e anche molto entusiasmanti, mi permetto anche di dire che sono più avvincenti dell'NWO, perché c'è una situazione reale dietro tutto ciò.

Quando dico che sono più profondi di quanto non siano pericolosi, lo dico con ogni fibra del mio essere. Parlo di questi ragazzi costantemente, loro sono i miei preferiti on-screen, ma sono anche i miei preferiti off-screen.

Credo fermamente in tutto quello che fanno. Ma per i miei soldi, adesso, la Bloodline è sulla buona strada per diventare la stable più calda di sempre, resistendo anche alla prova del tempo in questo business e saranno secondi solo all'NWO".

Bloodline Smackdown
SHARE