Matt Hardy: "Ricordo ancora la reazione di Undertaker alla morte di Chris Benoit"

A distanza di anni dalla morte del leggendario atleta, Matt Hardy racconta la ricezione della notizia dalla crew

by Roberto Trenta
SHARE
Matt Hardy: "Ricordo ancora la reazione di Undertaker alla morte di Chris Benoit"

Nel 2007, l’ex campione del mondo dei pesi massimi Chris Benoit ha ucciso sua moglie Nancy e suo figlio Daniel prima di togliersi la vita. Un episodio di Monday Night Raw si è tenuto in suo onore poche ore prima che venissero a galla tutti i dettagli della vicenda.

Sebbene la sua carriera gli avrebbe assicurato un posto nella WWE Hall of Fame certo, la compagnia di Stamford ha fatto di tutto per oscurare il suo nome dopo la tragedia di 15 anni fa. Il canadese è unanimemente riconosciuto come uno dei wrestler più tecnici della sua generazione, avendo lavorato nelle più importanti federazioni di wrestling americane e giapponesi, salvo poi aver rovinato tutto con una tragica fine.

Il canadese è stato un due volte campione del mondo, avendo conquistato il WCW World Heavyweight Championship nel 2000 e il WWE World Heavyweight Championship nel 2004. La grandissima amicizia con Eddie Guerrero, ha fatto sognare i fan della WWE per anni, con la conclusione di Wrestlemania XX che è ancora impressa nella memoria di tutti i fan della compagnia.

Matt Hardy racconta della ricezione della notizia della morte di Benoit

Nell'ultima puntata del suo The Extreme Life of Matt Hardy podcast, l'ex campione ECW ha voluto raccontare di quando venne a sapere che Chris Benoit era morto, con il fratello di Jeff che ha raccontato:

"Loro ebbero questo meeting con i talenti, chiamarono tutti quanti in riunione.

Non scorderò mai il fatto di aver visto 'Taker camminare molto lentamente, uscire davanti a tutti gli altri, dove erano tutti riuniti' Vidi Michelle McCool, che era in lacrime. Ricordo di aver incrociato Ken kennedy che mi disse 'Chris è morto'

Vidi Undertaker e Michelle andare e Undertaker continuò a tenere la testa alta, mentre Michelle era così abbattuta, pensai tra me e me 'deve essere morto'". Dopo un iniziale periodo di lutto per la morte del suo campione, la WWE cambiò completamente atteggiamento verso la memoria di Benoit, sapendo in che modo erano finite le vite del wrestler e dei suoi familiari, con la WWE che fece di tutto per cancellare il nome dell'atleta dalla storia della compagnia, per fare in modo che nessuno potesse più associare i McMahon e la compagnia con il terribile pensiero degli atti orribili compiuti dal canadese.

Matt Hardy Undertaker
SHARE