La WWE è interessata a comprare altre compagnie? Le ultime

Dopo aver visto l'uscita di scena di Vince McMahon, ecco cosa potrebbe acquistare la WWE

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE è interessata a comprare altre compagnie? Le ultime

Sono ormai passati diversi mesi da quando Vince McMahon ha annunciato il suo clamoroso addio alla WWE. L’ormai ex Chairman della compagnia ha deciso di dire basta lo scorso luglio, travolto da pesanti accuse di cattiva condotta in seguito ad un’inchiesta del Wall Street Journal.

L'ex CEO della compagnia di Stamford, era infatti stato accusato di aver coperto volutamente delle relazioni extraconiugali che lo stesso aveva avuto con diverse donne, pagando per il loro silenzio con i soldi delle casse della compagnia.

Anche il suo braccio destro John Laurinaitis – ex responsabile delle relazioni con i talenti – è stato allontanato dalla federazione di Stamford fra lo stupore generale. Il posto di Vince è stato preso da sua figlia Stephanie e da Nick Khan come CEO, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo, sia per quanto riguarda il main roster, sia per quanto riguarda NXT.

Nelle ultime settimane, moltissimi atleti e addetti ai lavori hanno voluto dire la loro nei vari podcast e nelle loro varie interviste, cercando di spiegare come è cambiata la WWE dall'avere come capo indiscusso Vince McMahon, all'avere invece diverse figure dirigenziali adesso, con Triple H che ha favorito il ritorno di importantissime Superstar rilasciate in passato da Vince, come Bray Wyatt, Braun Strowman e molti altri.

La WWE è interessata a comprare altre aziende?

Secondo quanto riportato dalla stessa Stephanie McMahon durante la chiamata del Q3 per gestire i numeri dell'ultimo quadrimestre del 2022 della compagnia, alla Chairman è stato domandato se la WWE avrebbe mai acquisito un'azienda esterna, con la risposta di Steph che è stata:

"Solo per darvi qualche esempio di quello che intendo con questo, si deve allineare con le nostre capacità, che si tratti di una piccola promotion di wrestling, sia diciamo, che si tratti di una grande a livello internazionale".

Stephanie non ha quindi smentito che la WWE possa in futuro acquisire qualche compagnia, con il giornalista Brandon Thurston che ha già fatto anche la lista di tutte quelle compagnie che difficilmente potrebbero avere una collaborazione con la WWE che sfoci poi in un'acquisizione, con le prime della lista che sono le giapponesi, visto che sono quasi tutte detenute dagli stessi gruppi finanziari del paese asiatico, i quali sono dei veri e propri colossi inamovibili.

Vince Mcmahon
SHARE