WWE, 500 giorni da campioni: nuovo record per gli Usos



by   |  LETTURE 1399

WWE, 500 giorni da campioni: nuovo record per gli Usos

Oggi 30 novembre 2022, il regno come WWE SmackDown Tag Team Champions degli Usos, Jey e Jimmy Uso, raggiunge i 500 giorni. I due hanno vinto le cinture a Money In The Bank 2021, togliendole al primo duo di campioni di coppia padre-figlio, Rey e Dominik Mysterio.

Invece, il 20 maggio 2022, durante um episodio di WWE SmackDown, hanno battuto gli RK-Bro, formati da Randy Orton e Matt Riddle, portandosi a casa anche i titoli di coppia del brand rosso, diventando così Undisputed WWE Tag Team Champions e continuando a dominare la scena tag team con l'oro alla vita, mentre il cugino Roman Reigns sta andando avanti con un regno altrettanto storico come Undisputed Champion.

Tutto questo è ovviamente stato possibile non solo per il loro talento sul ring, ma anche grazie al fatto che sono parte, probabilmente, di una delle stable migliori che ci siano mai state nella storia della compagnia dei McMahon. Congratulazioni quindi ai due gemelli samoani.

La storia era già stata fatta

In occasione di WWE Crown Jewel, gli Usos hanno difeso le loro cinture di coppia contro i Brawling Brutes sapendo già che poi a SmackDown avrebbero affrontato il New Day che si era qualificato per tentare di portargli via l’oro e alla fine durante lo show avevano mantenuto le cinture.

Infatti, questa vittoria ha permesso ai due gemelli di scrivere la storia della compagnia diventando i tag team champions più longevi nella storia della WWE in pochi giorni. A quel tempo la loro run era di 481 giorni, mentre il record, detenuto dai loro sfidanti, il The New Day, era di 483 giorni e dato che non hanno difeso i titoli nei giorni successivi, era già chiaro matematicamente che avrebbero portato a casa il record.

Inoltre, qualche mese prima, gli Usos erano entrati nella storia come l'unica coppia di campioni ad essere entrati ed usciti da campioni di coppia da SummerSlam in ben due edizioni di fila. Nessun team era infatti mai riuscito a mantenere i titoli di coppia per due edizioni di fila del Big Four estivo.