Ci sarebbe lo zampino di Ronda Rousey dietro al ritorno di Brian Kendrick in WWE



by   |  LETTURE 2231

Ci sarebbe lo zampino di Ronda Rousey dietro al ritorno di Brian Kendrick in WWE

Ronda Rousey è attualmente al vertice della divisione femminile in assenza di Charlotte Flair. L’ex stella della UFC ha difeso con successo lo SmackDown Women’s Championship dall’assalto di Shotzi a Survivor Series: WarGames e resterà la donna da battere almeno fino a WrestleMania 39.

Dopo essersi presa una lunga pausa dal wrestling dovuta alla maternità, ‘Rowdy’ aveva fatto il suo ritorno in WWE all’inizio di quest’anno vincendo il Royal Rumble match femminile. Successivamente, si è aggiudicata il titolo di SmackDown in due occasioni sconfiggendo Charlotte Flair e Liv Morgan.

Oltre ad essere un punto di riferimento nello spogliatoio WWE, Ronda incide anche sulle scelte della dirigenza. Secondo quanto riferito da Dave Meltzer, noto corrispondente del ‘Wrestling Observer’, sarebbe stata proprio Ronda Rousey a chiedere alla WWE di riassumere Brian Kendrick.

Quest’ultimo è stato infatti il suo primo allenatore di wrestling. Kendrick, che aveva lavorato in WWE come producer negli ultimi anni, era stato rilasciato dalla compagnia all’inizio di quest’anno.

Dopo il suo rilascio, avrebbe dovuto lottare in All Elite Wrestling, ma quel piano non si è mai concretizzato.

Ronda Rousey è molto influente

“È stata Ronda Rousey a suggerire alla WWE di riassumere Brian Kendrick.

Gli è stato fatto un piccolo provino, ma in realtà era stato già tutto deciso in precedenza. Ronda ha voluto fortemente che Brian tornasse in WWE, essendo stato il suo primo allenatore di wrestling. I due hanno stretto un legame molto profondo in questi anni” – ha rivelato Meltzer.

‘Rowdy’ ha dichiarato di sentirsi molto più a suo agio rispetto a qualche tempo fa: “Penso che questo stint sia più facile da gestire rispetto al primo. Conosco molto meglio le dinamiche che regolano questo business e so come interagire con le mie colleghe.

Quando sono arrivata in WWE, ero inesperta e non avevo idea di come comportarmi. Adesso sono più sicura di me stessa e non vedo l’ora di togliermi grandi soddisfazioni nei prossimi mesi. Anche gli altri hanno capito come interfacciarsi con me. Sono sicura che il meglio debba ancora venire”.