Ric Flair: "Sami Zayn nella Bloodline non mi piace per niente"



by   |  LETTURE 1739

Ric Flair: "Sami Zayn nella Bloodline non mi piace per niente"

Durante il ppv WWE andato in onda sabato notte, nelle Survivor Series, Roman Reigns è stato impegnato nel War Games maschile che ha chiuso l'evento, con Jey Uso ed il fratello gemello che insieme al resto della Bloodline se le sono date di santa ragione contro i face dei Brawling Brutes, Drew McIntyre e Kevin Owens.

A quanto pare, Jey sarebbe uscito malconcio anche questa volta dal suo match, con lo stesso atleta che sarebbe stato sentito durante una fase del match dire ai suoi compagni di avere una possibile mano rotta. L'infortunio in questione, non avrebbe nulla a che fare con il vecchio problema, che era invece al polso, ma a quanto pare, dopo averlo visto lottare in un house show nella giornata di domenica e dopo averlo visto a Raw, anche questo pericolo sembra scampato.

Alla fine, a vincere il match sono stati proprio i samoani della Bloodline, con Jey Uso che ha portato il pin per la sua squadra, dopo aver visto Sami Zayn tradire l'amicizia con il suo amico fraterno Kevin Owens, con lo stesso Ucey che ha attaccato più volte Owens, lasciandolo al tappeto in balia de samoani che hanno così chiuso la contesa.
Tutto ciò ha portato i fan a capire che c'è qualcosa che comincia a non andare tra Sami Zayn e la Bloodline, con una storyline a lungo termine della compagnia che potrebbe portare tutti questi atleti ad avere uno scontro a Wrestlemania, come riportano i rumor addirittura un match titolato in coppia tra gli Usos da una parte e Zayn ed Owens dall'altra.

Ric Flair boccia lo stile comedy di Sami Zayn nella Bloodline

Nel suo ultimo intervento ai microfoni del suo To Be The Man podcast, Ric Flair ha voluto parlare tra le tante cose anche di Sami Zayn e dell'attuale storyline che lo vede coinvolto con il resto della Bloodline.

In merito a questi piani della WWE, il Nature Boy ha detto:

"Bene, per prima cosa, non sono mai stato molto aperto alla cosa, non mi è mai piaciuto vederlo affiancato alla Bloodline. Penso lui li abbia diluiti parecchio.

Ma sedendomi con Booker T e parlando con lui, ho iniziato a vederla in maniera differente. Ero con Booker T a firmare autografi a New York e lui mi ha raccontato tutto il tramonto e la rinascita del ragazzo. Guardate Roman e quello che è riuscito a fare con la Bloodline, guardate a dove l'hanno portato, mi è sembrato molto sbagliato inserirci del comedy lì.

Ma apparentemente, la cosa funziona. Sarà che sono io uno old school. Ma quando vedo un personaggio serio come gli Usos, che tante volte non hanno nemmeno nulla da dire al microfono e poi diventano anche il migliore tag team heel della storia, anche Roman è over come non è stato mai nessuno.

Non mi piace affiancargli un ragazzetto comedy. Il suo personaggio (di Sami Zayn ndr) è comico".