Sami Zayn: "Ogni wrestler deve essere unico per avere successo"



by   |  LETTURE 1243

Sami Zayn: "Ogni wrestler deve essere unico per avere successo"

In una recente apparizione in "After The Bell", Sami Zayn ha dato consigli ad alcuni giovani lottatori per provare a lasciare il segno nel wrestling.

Sami Zayn svela alcuni segreti per i giovani wrestler

Sui consigli per avere successo: "È difficile rispondere a una simile domanda perché penso che dipende tutto da molte cose. Non esiste una sola cosa da fare. C'è una cosa che ho però imparato, è il fatto che ognuno ha un percorso diverso e differente l'uno dall'altro. Ci sono cose che funzionano per una persona e semplicemente cose che non funzionano per altre".

Il membro della Bloodline ha sottolineato l'importanza di cogliere sempre le opportunità che vengono date per distinguersi dagli altri. Inoltre, Sami Zayn crede che l'obiettivo di tutti i giovani wrestler dovrebbe essere quello di cogliere ogni opportunità, non importa quanto grande o piccola ma bisogna sfruttarla al meglio e avere qualcosa di diverso rispetto agli altri: "I lottatori non dovrebbero essere intercambiabili ed essere sostituiti facilmente. Ognuno deve ritagliarsi il suo spazio e potersi esprimere al massimo. Ritagliarsi uno spazio che solo lui può colmare".

L'ex campione intercontinentale WWE ha dimostrato la sua lealtà alla Bloodline durante l'ultimo ppv. Grazie al suo assist, ovvero il low blow a Kevin Owens nel WarGames match a Survivor Series, è arrivata la vittoria della Bloodline (Roman Reigns, Jimmy Uso, Jey Uso e Solo Sikoa) contro i Brawling Brutes (Sheamus, Ridge Holland & Butch).

Intanto, il nuovo sfidante di Roman Reigns si pensava potesse essere proprio Sami Zayn, in un match singolo alla Royal Rumble ma fonti WWE avrebbero spiegato che uno scontro tra i due non dovrebbe svolgersi per ora. Oltre a lui anche Sheamus sembrava poter essere un possibile sfidante, al momento sarebbe previsto un rematch tra Kevin Owens e Roman Reigns. Secondo quanto riportato da diversi fan presenti al live event tenuto dalla WWE a Portland, show ovviamente non ripreso dalle telecamere della federazione, Sami Zayn e Jey Uso si sarebbero resi protagonisti di un angle molto particolare sul ring.