Dan Severn: "Era una balla che la WWE non potesse andare avanti senza Vince McMahon"



by   |  LETTURE 1235

Dan Severn: "Era una balla che la WWE non potesse andare avanti senza Vince McMahon"

Per coloro che guardano il wrestling da molto tempo, era quasi impossibile immaginare una WWE senza Vince McMahon. Quest’ultimo ha contribuito a rendere la federazione di Stamford una delle più importanti aziende del pianeta, oltre ad aver lanciato una miriade di wrestler che hanno fatto la storia dell’intrattenimento sportivo.

Vince ha lasciato tutti quanti a bocca aperta annunciando il suo ritiro lo scorso luglio, complici l’avanzare dell’età e le pesanti accuse di cattiva condotta abbattutesi su di lui in seguito ad un’inchiesta del Wall Street Journal.

Anche il suo braccio destro John Laurinaitis – ex responsabile delle relazioni con i talenti – è stato allontanato dalla compagnia. Il posto di Vince è stato preso da sua figlia Stephanie e da Nick Khan, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo.

Il 14 volte campione del mondo ha apportato alcune modifiche sostanziali al prodotto e ha riportato in azienda diverse star che erano state rilasciate durante la pandemia. Il morale nel backstage è alle stelle e i fan sembrano aver gradito molto questa ventata d’aria fresca.

La WWE non è in crisi

In una lunga intervista concessa a Sportskeeda, la leggenda delle arti marziali miste Dan Severn ha rivelato che Vince McMahon non era fondamentale per la WWE: “Fino a poco tempo fa, nessuno osava immaginare una WWE senza Vince McMahon.

Si pensava che l’azienda sarebbe sprofondata in una gravissima crisi senza Vince al comando. Gli ultimi mesi ci hanno dimostrato che la realtà è ben diversa. La WWE può andare avanti senza Vince McMahon? Assolutamente sì.

Non bisogna dimenticare che la WWE non è iniziata con Vince McMahon, dal momento che è stato suo padre ad avviare il tutto. Penso che all’epoca si chiamasse WWWF, poi il nome è stato abbreviato in WWF e infine è diventato WWE.

Il ciclo è andato avanti dopo che Vince McMahon Sr. si è fatto da parte e lo stesso sta avvenendo senza Vince. Non c’è nulla di cui preoccuparsi”. Ricordiamo che il 13 dicembre andrà in onda il documentario ‘The Nine Lives of Vince McMahon’.