Chi vincerà tra Ronda Rousey e Shotzi? I bookmakers non hanno dubbi



by   |  LETTURE 663

Chi vincerà tra Ronda Rousey e Shotzi? I bookmakers non hanno dubbi

Ronda Rousey sarà chiamata a difendere lo SmackDown Women’s Championship dall’assalto di Shotzi a Survivor Series: WarGames, il pay-per-view che si svolgerà sabato 26 novembre al TD Garden di Boston.

Shotzi ha infatti vinto una Six-Pack Challenge l’11 novembre scorso ed è diventata la prima sfidante per il titolo. Nell’ultima puntata di SmackDown, Shotzi ha affrontato Shayna Baszler, con quest’ultima che sembra essersi alleata con ‘Rowdy’.

L’interferenza di Raquel Rodriguez ha riequilibrato la situazione, permettendo a Shotzi di ottenere una vittoria preziosissima in vista del match di sabato contro la campionessa dello show blu. Dando un’occhiata ai principali siti di scomesse, Ronda è favoritissima per mantenere la sua cintura.

Quasi nessuno crede che Shotzi possa realizzare l’impresa a Survivor Series: WarGames. Rousey è diventata la superstar più dominante del roster con l’assenza di Charlotte Flair e la sua egemonia sembra destinata a durare almeno fino alla Royal Rumble 2023.

Ronda Rousey è favoritissima

In un video sul suo canale YouTube, Ronda Rousey ha analizzato il suo secondo stint in WWE dopo essere tornata dalla maternità: “Penso che questo stint sia più facile da gestire rispetto al primo.

Conosco molto meglio le dinamiche che regolano questo business e ho imparato ad interagire con le mie colleghe. Quando ho messo piede in WWE per la prima volta, ero inesperta e non avevo idea di come comportarmi. Adesso sono più matura e non vedo l’ora di togliermi grandi soddisfazioni nei prossimi mesi.

Anche gli altri hanno capito come interfacciarsi con me”. L’ex manager della WWE Jim Cornette non è un grande estimatore di Ronda: “Non si allena abbastanza e fa solo ciò che le conviene. Dopo essere diventata una grande star nel mondo delle arti marziali miste, ha avuto la possibilità di guadagnare molti soldi approdando in WWE e non ci ha pensato due volte.

Non le importa nulla del wrestling. Non trasmette la sensazione di un’atleta che si diverte sul ring, anzi proprio il contrario. I suoi promo sono terribili e non fa nulla per migliorare”.