Svelata la possibile location di WrestleMania 43

È iniziata una nuova era in WWE dopo che Vince McMahon ha annunciato il suo clamoroso ritiro

by Simone Brugnoli
SHARE
Svelata la possibile location di WrestleMania 43

È iniziata una nuova era in WWE dopo che Vince McMahon ha annunciato il suo clamoroso ritiro. L’ormai ex Chairman della compagnia ha deciso di dire basta lo scorso luglio, complici l’avanzare dell’età e le pesanti accuse di cattiva condotta abbattutesi su di lui in seguito ad un’inchiesta del Wall Street Journal.

Il posto di Vince è stato preso da sua figlia Stephanie e da Nick Khan, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo. Il 14 volte campione del mondo ha dimostrato di avere una filosofia molto diversa da quella del suo illustrissimo predecessore e non ha esitato ad apportare una serie di cambiamenti radicali agli show.

The Game ha inoltre riportato in azienda diverse star che erano state rilasciate durante la pandemia, fra cui Bray Wyatt, Braun Strowman e Johnny Gargano. Secondo i ben informati, HHH sta pensando di ampliare ulteriormente il roster e ha tantissime idee per i prossimi anni.

La WWE pensa al futuro

Secondo quanto riportato da ‘The Tennessean’, la WWE avrebbe scelto la città di Nashville per ospitare WrestleMania 43 nel 2027. Lo ‘Showcase of the Immortals’ è l’evento più importante del calendario WWE e la prima edizione si è svolta nel lontano 1985.

La 38ma edizione di Mania è andata in scena in Texas il 2 e 3 aprile 2022, mentre la 39ma si terrà a due passi da Hollywood. Stando ad alcuni addetti ai lavori, i colloqui fra la WWE e la città di Nashville sarebbero diventati più intensi nelle ultime settimane.

“Nashville si è affermata come centro culturale e come terrà di opportunità. La WWE non vede l’ora di ospitare molti eventi in questa città nei prossimi anni” – si legge in una nota diffusa dalla compagnia.

Ricordiamo che il Nissan Stadium di Nashville ha ospitato l’edizione 2022 di SummerSlam, in cui si sono affrontati Roman Reigns e Brock Lesnar per l’Undisputed WWE Universal Championship. L’eroina della serata era stata la beniamina locale Bianca Belair, che aveva sconfitto Becky Lynch mantenendo il Raw Women’s Championship.

Wrestlemania Vince Mcmahon
SHARE