Un post social svela novità importanti sull’infortunio di Randy Orton



by   |  LETTURE 1681

Un post social svela novità importanti sull’infortunio di Randy Orton

Randy Orton non si fa vedere sugli schermi della WWE da quando ha combattuto l’ultima volta nella puntata del 20 maggio 2022 di Friday Night SmackDown dove, insieme al compagno Matt Riddle, ha perso i titoli di coppia in favore degli Usos. Il Legend Killer infatti si è assentato per risolvere alcuni problemi alla schiena.

Secondo quanto riferito da Dave Meltzer, noto corrispondente del Wrestling Observer, a inizio ottobre, ci sarebbe molta preoccupazione intorno alle condizioni di Randy Orton. Inizialmente si ipotizzava che l’ex WWE Champion sarebbe stato pronto per la Royal Rumble 2023, ma non vi è alcuna certezza al momento: "C’è molta preoccupazione per l’infortunio alla schiena di Randy Orton. È più serio di quanto non si pensasse,” ha riportato Meltzer.

Anche il padre, la leggenda Bob Orton, si era espresso per quanto riguarda questo infortunio: "Ha un po' di problemi alla schiema. Penso che dovrà adesso prendersene cura con della riabilitazione e tutto il resto. Dopo più di vent'anni, lacrime e logorio per il suo corpo, è veramente troppo.” 

Un nuovo aggiornamento anche dalla moglie

Secondo un ultimo aggiornamento fornito dai colleghi di PWInsider: “La star della WWE Randy Orton, che non si esibisce per la compagnia da un episodio di maggio di Monday Night Raw, è stato avvistato ieri a Birmingham, Alabama. Orton è rimasto fuori gioco con quello che si ritiene essere un problema alla schiena. Non c'è nessuna parola se questo sia collegato o no, ma la moglie di Orton, Kim, ha postato quanto segue su Instagram ieri sera,” e in allegato c’è un post che ha fatto la moglie della Vipera in occasione del loro anniversario.

Nella foto si vedono i due con lei che sorride accanto a Randy che invece sembra un po’ stordito mentre è sdraiato su un letto di ospedale. Circola voce che proprio a Birmingham ci siano diversi specialisti per chi ha problemi alla schiena e probabilmente il wrestler si è recato lì per un controllo o magari una terapia.