The Undertaker è mai stato vicino ad andare in WCW?



by   |  LETTURE 1161

The Undertaker è mai stato vicino ad andare in WCW?

The Undertaker è forse la superstar più iconica di tutti i tempi, avendo avuto un impatto unico su questo business. Il Becchino ha infatti avvicinato moltissime persone al wrestling e ha preso parte a numerose faide memorabili durante la sua lunghissima carriera.

A meno di improbabili colpi di scena, il suo ultimo match resterà quello contro AJ Styles a WrestleMania 36, anche se è meglio non sbilanciarsi troppo quando c’è di mezzo il ‘Deadman’.

All’interno della docu-serie ‘The Last Ride’, il ‘Phenom’ aveva confidato di non riuscire più a sostenere i ritmi richiesti dal wrestling professionistico e di non voler rovinare la sua immagine.

Il suo ritiro ufficiale è avvenuto alle Survivor Series 2020, laddove 30 anni prima era iniziata la sua leggendaria carriera in WWE. Quest’anno, Taker è stato inserito nella WWE Hall of Fame da Vince McMahon in persona.

Undertaker è sempre rimasto fedele alla WWE, anche quando molti wrestler hanno lasciato la compagnia per trasferirsi in WCW. Qualche mese fa, Vince McMahon ha rivelato che il Deadman non ha mai pensato di unirsi alla federazione rivale.

Taker è sempre rimasto fedele alla WWE

Nel corso di una recente intervista rilasciata a ‘Monte & The Pharaoh’, Henry O. Godwinn ha fatto un’interessante rivelazione su Undertaker: “No, non ha mai pensato nemmeno una volta di lasciare la WWE.

Se ha mai ricevuto offerte dalla WCW? Una volta disse: ‘Se io vado in WCW, ci andranno tutti’. Ma grazie a Dio non è successo. Ha fatto la storia della WWE”. Ai microfoni di ESPN, il Becchino ha parlato del nuovo corso avviato da Triple H: “Mi sembra che l’azienda stia allentando le catene per quanto riguarda ciò che gli atleti possono dire e fare.

Credo che il prodotto diventerà un pochino più aggressivo nei prossimi mesi. C’è bisogno di grinta e determinazione in questa fase storica. Hunter è un uomo davvero brillante, dico sul serio.

Penso che non gli venga dato abbastanza credito per il suo acume. Sono convinto che darà una grande mano ai giovani talenti che vogliono sfondare in questo business”.