Triple H boccia la Judgment Day? Il pensiero del nuovo capo creativo sulla stable

Dopo aver visto la crescita on-screen del team heel di Raw, emerge il vero pensiero del capo del creative team

by Roberto Trenta
SHARE
Triple H boccia la Judgment Day? Il pensiero del nuovo capo creativo sulla stable

Una delle stable che sta più dominando sui ring della WWE da settimane a questa parte è indubbiamente quella del Judgment Day, squadra composta da Finn Balor, leader del team dopo l'estromissione forzata di Edge, (suo creatore), Dominik Mysterio, Damian Priest e Rhea Ripley.

Inizialmente, a far parte della Judgment Day c'erano i soli Edge e Damian Priest, con la stable che mano a mano è cresciuta, annoverando al suo interno prima l'ex campionessa di NXT, poi Finn Balor ed infine anche il figlio del leggendario luchador, Rey Mysterio.

A causa dello split con il padre e quindi il conseguente turn heel di Dominik, completamente plagiato da Rhea Ripley, Rey si è dovuto spostare sui ring di Friday Night Smackdown, chiedendo a Triple H prima di lasciare la compagnia e poi trovando il modo di rimanere in WWE, ma non contro il figlio.
Nell'ultimo episodio di Monday Night Raw, però, la Judgment Day ha trovato la stable perfetta per avere una faida con i numeri pari da entrambe le parti, col The OC di AJ Styles e i Good Brothers, che hanno assoldato una vecchia conoscenza del WWE Universe appena tornata in compagnia: Mia Yim, la quale ha massacrato Rhea Ripley dopo settimane di attacchi e sbeffeggiamenti.

Triple H crede ancora nella Judgment Day?

Come tutti saprete, appena uscito di scena Vince McMahon da capo creativo della WWE nonchè da CEO della federazione, Triple H avrebbe preso in mano la situazione per quanto riguarda la parte creativa, con la Judgment Day che però non lo convinvceva assolutamente.

All'inizio del suo approdo allo scranno massimo del team creativo, infatti, Triple H non vedeva assolutamente di buon occhio i piani che Vince aveva creato per i wrestler che componevano la squadra heel di Raw, pensando anche a come demolirla.
Nell'ultimo periodo, invece, il Triplo sembra essere tornato sui suoi passi, con il noto sito americano WrestleVotes che ha infatti riportato nelle scorse ore:

"Sappiamo che lo scorso Luglio o ad inizio Agosto, in qualsiasi momento questo passaggio sia avvenuto, da quello che ci era stato detto, a Triple H non piaceva per niente la Judgment Day.

Non era una cosa personale, ma non gli piaceva per niente l'idea. Dopo aver visto la stable crescere ed esserci stato dietro per un po', però, alla fine Triple H si è ricreduto e sembra che la stable andrà avanti ancora per un bel po' rispetto a quanto anticipato".

Triple H Judgment Day Raw
SHARE