Randy Orton potrebbe non tornare mai più sul ring?

Randy Orton non mette piede sul ring da diversi mesi

by Simone Brugnoli
SHARE
Randy Orton potrebbe non tornare mai più sul ring?

Randy Orton non mette piede sul ring da diversi mesi e sono sorti dei dubbi circa le sue effettive condizioni. La Vipera soffre di un infortunio alla schiena da molto tempo e si era vociferato anche di un possibile intervento chirurgico.

Randy e Matt Riddle avevano perso i titoli tag team di Raw contro gli Usos ed erano stati poi assaliti dalla Bloodline al completo. Quello snodo narrativo aveva permesso al ‘Legend Killer’ di prendersi finalmente una pausa.

Secondo le ultime indiscrezioni, l’infortunio del 14 volte campione del mondo sarebbe più grave del previsto. “C’è molta preoccupazione per l’infortunio alla schiena di Orton. È più serio di quanto non si pensasse” – ha riferito Dave Meltzer, noto corrispondente del ‘Wrestling Observer’.

Inizialmente si ipotizzava che l’ex WWE Champion sarebbe stato pronto per la Royal Rumble 2023, ma a questo punto è impossibile fare previsioni. Nell’ultima edizione del suo podcast, l’ex WWE Tag Team Champion Rene Dupree ha espresso la sua sincera opinione sull’infortunio subito da Randy.

Le condizioni di Randy Orton preoccupano

“Beh, fa parte del gioco e lo sappiamo. Tutti gli atleti hanno una ‘bump card’, cioè una soglia di dolore e stress che il loro corpo può sopportare.

Quando la tua bump card si riempie, devi fartene una ragione e smettere. Randy Orton ha guadagnato un sacco di soldi durante la sua carriera, visto che ha iniziato ad avere successo quando aveva 19 anni” – ha affermato Rene Dupree.

Di recente, il WWE Hall of Famer Diamond Dallas Page ha rivelato che gli sarebbe piaciuto affrontare la Vipera: “Sarebbe stato fantastico salire sul ring con lui, avremmo dato vita ad uno spettacolo memorabile. L’intera faida sarebbe stata elettrizzante e il WWE Universe si sarebbe divertito un sacco.

Randy è un wrestler talentuoso e super completo, che è in grado di fare qualsiasi cosa sul ring. Sarei sorpreso se non rientrasse nella Top 5 all-time una volta che si sarà ritirato. Non sono in tanti a poter vantare una simile longevità.

È pazzesco, se si considera che è stato il più giovane campione del mondo nella storia della WWE”.

Randy Orton
SHARE