Ric Fair intravede un futuro luminoso per Cody Rhodes

Il ritorno di Cody Rhodes in WWE è stato uno degli avvenimenti più sorprendenti del 2022

by Simone Brugnoli
SHARE
Ric Fair intravede un futuro luminoso per Cody Rhodes

Il ritorno di Cody Rhodes in WWE è stato uno degli avvenimenti più sorprendenti del 2022. Dopo ben sei anni di assenza, ‘The American Nightmare’ è apparso a WrestleMania 38 e ha subito dimostrato di essere uno dei migliori talenti in circolazione.

L’ex stella della AEW ha sfoderato una serie di prestazioni da urlo durante i suoi primi mesi in WWE, lasciando di stucco sia i fan che gli addetti ai lavori. La gente ha potuto ammirare una versione molto più matura di Cody, che stava vivendo il momento migliore di tutta la sua carriera prima di infortunarsi.

Il 37enne di Marietta si è infatti strappato il muscolo pettorale alla vigilia del suo match contro Seth Rollins a Hell in a Cell, una battuta d’arresto che non gli ha comunque impedito di salire sul ring. Rhodes ha ostentato un coraggio fuori dal comune, ma si è dovuto fermare dopo quell’incontro.

Secondo le ultime indiscrezioni, Cody non dovrebbe rientrare prima della Royal Rumble 2023.

Ric Flair punta su Cody Rhodes

Nell’ultima edizione del podcast ‘To Be The Man’, il 16 volte campione del mondo Ric Flair ha rivelato che Cody Rhodes sarebbe il candidato ideale per porre fine al regno di Roman Reigns.

Il ‘Tribal Chief’ è il leader indiscusso della compagnia da un paio d’anni e nessuno è riuscito a spezzare la sua egemonia. Quest’anno ci hanno provato Brock Lesnar, Drew McIntyre e Logan Paul, ma i loro tentativi non sono andati a buon fine.

“Si vocifera da mesi che sarà The Rock l’avversario di Roman Reigns a WrestleMania 39. Se dovesse essere ‘The Great One’ a detronizzare Reigns, sarebbe fantastico. In caso contrario, vorrei che fosse Cody Rhodes a riuscirci.

Cody ha fatto davvero un lavoro eccellente contro Seth Rollins” – ha dichiarato il ‘Nature Boy’. Di recente, Rhodes ha ammesso che sta faticando a guarire dall’infortunio: “È quasi impossibile far tornare una parte del corpo che era stata triturata al 100%, o anche solo al 90%. Ma anche nel peggiore dei giorni ho una valida ragione per non mollare”.

Cody Rhodes
SHARE