Rey Mysterio: "Ho preso una pausa di tre anni dalla WWE per la mia famiglia"

Dopo il suo ritorno di qualche anno fa, Rey Mysterio è tornato ad essere uno degli atleti più amati della federazione, nonostante gli anni lontano dai McMahon

by Roberto Trenta
SHARE
Rey Mysterio: "Ho preso una pausa di tre anni dalla WWE per la mia famiglia"

Rey Mysterio ha fatto la storia della WWE e del pro-wrestling in generale in tutto il globo, oltre ad essersi affermato come un’icona dell’intrattenimento sportivo. Il 47enne di Chula Vista è un tre volte campione del mondo, avendo conquistato una volta il WWE Championship e due volte il titolo dei pesi massimi, il famoso "Big Gold", il World Heavyweight Championship.

Si è inoltre aggiudicato due volte l’Intercontinental Championship, due volte lo United States Championship, tre volte il titolo dei pesi leggeri, quattro volte il WWE Tag Team Championship e una volta lo SmackDown Tag Team Championship insieme a suo figlio Dominik, facendo un record mai fatto in WWE, ovvero vincere un titolo di coppia con un figlio reale.

Come se non bastasse, Rey è stato il 14° wrestler nella storia della compagnia ad aver completato il Grand Slam. Mysterio sta vivendo una sorta di seconda giovinezza, prima al fianco di Dominik e poi anche in singolo, dopo che il ragazzo lo ha tradito, alleandosi con la Judgment Day, costringendo il padre a spostarsi a Smackdown.

Rey Mysterio e l'addio alla WWE per riconnettersi con la famiglia

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di The National, il folletto di San Diego ha voluto raccontare ai suoi fan per quale motivo è stato assente dai ring della federazione di Stamford dal 2015 al 2018, dopo aver passato con la WWE ben 13 anni, con il suo debutto che era arrivato infatti nel 2002.

Intervenuto in merito al suo addio, Rey ha affermato:

"Ho lasciato perché ero stanco fisicamente, mentalmente e volevo riconnettermi con la mia famiglia. Ma ho sempre saputo di voler tornare e volevo ritirarmi in WWE.

La mia carriera finirà decisamente in WWE, non importa nient'altro. Non ho mai avuto il desiderio di andare altrove. E' sempre stata la WWE. Adesso so che la WWE è sempre stata casa mia". Il talento di origini messicane della WWE, è adesso chiamato ad una delle sfide più dure della sua carriera, ovvero quella di cercare di strappare il titolo Intercontinentale al campione GUNTHER, con l'austriaco che sarà sicuramente un'osso duro per Rey, vista la stazza ma soprattutto la cattiveria dell'atleta europeo.

Rey Mysterio
SHARE