Ritorno a sorpresa questa notte a Smackdown di un'ex WWE - SPOILER

Dopo i vari ritorni di peso degli ultimi mesi, anche l'ex atleta del settore femminile torna a far parte del roster della federazione di McMahon

by Roberto Trenta
SHARE
Ritorno a sorpresa questa notte a Smackdown di un'ex WWE - SPOILER

Nelle ultime ore prima della diretta di Friday Night Smackdown di questa notte, c'erano stati diversi rumors che riportavano il fatto che l'ex WWE, Emma, conosciuta anche come Emmalina sui ring della compagnia, sarebbe potuta tornare quesa notte, dopo qualche anno di assenza dai ring della federazione, dopo il suo rilascio.

Per molti l'atleta che sarebbe andata a rispondere alla open challege di Ronda Rousey poteva essere Charlotte, di ritorno dall’infortunio e dagli impegni extra WWE, ma secondo PW Insider, la possibile avversaria non sarebbe dovuta essere l’ex campionessa di SmackDown, bensì un nuovo (ma già visto) volto: si trattava di Tenille Dashwood, precedentemente conosciuta come Emma nel suo primo stint in WWE.

Secondo Mike Johnson, sarebbe stata proprio la Dashwood a sfidare Ronda Rousey per lo SmackDown Women’s Championship: “Il nome che sfiderà a sorpresa Ronda Rousey questa notte a St. Louis, Missouri, nella puntata di SmackDown sarà proprio Tenille Dashwood, alias Emma durante il suo primo periodo in WWE.

Al momento la Dashwood è presente nel brand blu per registrare la puntata che verrà mandata in onda questa sera”.

Emma torna e sfida Ronda Rousey in un match titolato

Durante la puntata andata in onda questa notte, alla fine a fare capolino sul ring dello show blu è stata proprio Emma, con l'ex fidanzata di Matt Cardona alias Zack Ryder, che ha sfidato la campionessa dello show blu, la Baddest Woman on the Planet, Ronda Rousey, ad un match titolato.

A vincere la open challenge istituita dalla campionessa è stata però la stessa Ronda, la quale ha fatto cedere in fretta e furia Emma, con la sua devastante e micidiale Armbar. Inizia con una bruciante sconfitta il secondo stint di Emma, la quale era stata allontanata già dalla WWE quando fu accusata di furto, per aver rubato una cover di un telefono, qualche anno fa.

Speriamo che l'atleta abbia finito con queste "ragazzate" e che abbia messo la testa a posto, con il roster femminile della WWE che acquista così una nuova grande atleta da poter inserire nel suo organico.

Smackdown
SHARE